“Facing Ourselves” mostra fotografica di Patricia Houghton Clarke

118

MARTIGNANO (Lecce) – Parte da Martignano, in Puglia, la prima italiana di “Facing Ourselves”, il progetto fotografico di Patricia Houghton Clarke, sviluppato in collaborazione con il Parco Turistico Culturale Palmieri, ed allestito a Martignano, in Grecìa Salentina, a cura della Cooperativa sociale Open con Pantaleo Rielli.

La mostra presenta 30 fotografie, allestite in forma itinerante e outdoor, che hanno riempito in grande formato gli spazi esterni della piccola comunità martignanese, “sbarcando” tra le vie del paese, e penetrando il tessuto sociale. Il linguaggio espressivo della fotografia si mischia a quello diretto e democratico del formato manifesto che dona la possibilità per tutti di condividere le immagini, le emozioni e le storie di viaggio che rappresentano. I volti di vecchi e nuovi migranti, le immagini di storie esempio di integrazione e accoglienza, provenienti dalle comunità locali e dai luoghi del mondo toccati dal progetto, nutrono il bisogno attuale di abbattere le paure e di alimentare le speranze affinchè una integrazione reale sia possibile.

Una residenza per artisti nel 2011 ha fornito alla fotografa della contea di Santa Barbara l’opportunità di vivere in una piccola comunità del sud Italia, dove i residenti capiscono cosa significa essere straniero in una terra straniera. L’accettazione dell’altro è parte di queste piccole comunità, viene dal profondo di se stessi e dalla loro storia migratoria; in questi luoghi si dice: “… sappiamo cosa vuol dire portare una valigia …”

Dal 2016 Patricia ha viaggiato in Italia e Londra per creare un progetto di ritrattistica. Inoltre, sta collaborando con Marisa Venegas, regista e documentarista premiata con l’Emmy, con Pantaleo Rielli, Responsabile del Parco Turistico Palmieri e Luca De Paolis, regista e documentarista, alla realizzazione di un documentario incentrato sui rifugiati/immigrati e su coloro che favoriscono l’integrazione nelle piccole comunità. Attraverso questo lavoro sta cercando di rappresentare le caratteristiche comuni della natura umana e della dignità personale. Chi sono queste persone? Ci rispecchiamo in loro? Possiamo confrontarci gli uni con gli altri?

Il progetto Facing Ourselves ha creato una rete internazionale che vede insieme enti ed organizzazioni (Waging Peace UK,Indivisible CarpinteriaeCarpinteria Arts Centre, Silo 118, Parco Palmieri, Comune di Martignano, Associazione Multiculturale Philos, Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, Ass. Borghi Autentici d’Italia, Salento Griko, Cooperativa sociale Open, Evò ce Esù Visioni). La mostra italiana è finanziata in parte da generose donazioni da parte dei cittadini della contea di Santa Barbara, che sono anche presenti nelle foto. Patricia Clarke è stata invitata dalle comunità in California, Danimarca e Germania per continuare a lavorare lì nel 2019.

La serie Facing Ourselves ha vinto la menzione d’onore per i diritti umani al Premio internazionaleJulia Margaret Cameron. Le fotografie di questa serie saranno esposte nella 5^ Biennale di Barcellona, in Spagna, nella primavera del 2019. Il lavoro della signora Clarke è stato recentemente accettato nella Biblioteca presidenziale di Barack Obama e ha vinto una menzione d’onore al prestigioso International Photography Awards a New York City per la sua immagine “Hold Hope”.

Inizierà una nuova serie di ritratti per Facing Ourselves nel suo studio di Santa Barbara quest’inverno.

Il progetto verrà presentato al Parco Turistico Culturale Palmieri presso Palazzo Palmieri a Martignano, sabato 27 ottobre 2018 alle 18.30, alla presenza dell’artista e delle persone della comunità locale ritratte nelle foto. Nel corso dell’evento verrà presentata un’anteprima del lavoro documentaristico.