Alla Borsa Internazionale del Turismo una Puglia internazionale

36

MILANO – 44 postazioni riservate agli operatori turistici pugliesi all’interno dello spazio Puglia, 61 espositori, 19 aggregazioni di impresa, più di 80 attività turistiche esperienziali che saranno presentate ad operatori del trade e della stampa. Sono i numeri della Puglia alla Borsa Internazionale del Turismo, l’appuntamento nazionale più gettonato per gli operatori della filiera turistica pugliese, in programma dal 10 al 12 febbraio presso Fiera Milano City. Cosa rende oggi la Puglia una destinazione unica, attraente e intrigante per i viaggiatori italiani e stranieri, il tema al centro della conferenza stampa che ha visto la partecipazione dell’Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone.

Ricco il calendario di appuntamenti che ha caratterizzato la prima giornata, a partire dalla fortunata esperienza della “Costa dei Trulli”, un innovativo intervento di sinergie di tipo cooperativistico tra cinque comuni pugliesi, Alberobello, Castellana Grotte, Conversano, Fasano e Monopoli.

E ancora tutte le attività in calendario nel 2019 delle Grotte di Castellana tra i principali attrattori turistici della regione. Dalle nuove visite esperienziali al progetto Crossing Arts, dall’implementazione dei servizi all’accessibilità 100%.