Inaugurazione doppia personale di due giovani fotografe leccesi il 12 aprile

32

LECCE – Si inaugura il 12 aprile alle ore 22 la doppia personale delle due giovani fotografe leccesi che si stanno imponendo nel panorama fotografico salentino, Ilenia Tesoro e Martina Loiola. Grandi amiche, condividono molto spesso diversi progetti tra cui “Milt”, uno studio di produzione foto e video.

Saranno le loro opere ad impreziosire per tutto il mese di aprile la Galleria Tonino Baldari; opere che, raccontano il loro distinto e personale modo di interpretare l’immagine.

Ilenia Tesoro, nasce a lecce nel 1992. Inizia a fotografare grazie al nonno che le regalò, ancora bambina, la sua prima macchina fotografica, da quel momento inizia a scoprire dapprima lo strumento e poi ad apprendere il linguaggio e l’espressione della luce.

Il suo stile è influenzato dalla poetica delle parole scritte, narrate, la poesia come disegno di ombre nette, riscopre dunque nella fotografia il mezzo unico attraverso il quale racchiudere tutti i suoi interessi, rappresentandoli attraverso il metodo di scrittura della luce che ricerca sempre in ogni inquadratura rendendola la vera protagonista delle sue foto.

Ad oggi porta avanti diverse ricerche personali nel ritratto ed è autrice di diversi reportage fotografici per eventi e festival.

 

Martina Loiola, ventisei anni, leccese. Imbraccia la macchinetta fotografica da giovanissima, seguendo le orme del padre. Nella fotografia trova il mezzo ideale per raccontarsi, svincolandosi dall’incapacità delle parole e lasciando i suoi pensieri scorrere liberi tra linee ed angoli, tra i blu ed i gialli, dal profondo delle malinconiche acque del mare sino al cielo nelle cui nuvole ritrova e si ritrova.

Con il potere della luce, racconta i suoi viaggi per terra, per l’anima delle persone con cui tesse rapporti e per le note in cui si dissolvono gli artisti sotto i riflettori di un palco, riuscendo in quello che rimane il suo obiettivo: tenere con sé il suo personalissimo attimo perfetto, per sempre.

Si distingue già per il suo stile narrativo, semplice, pulito, diretto. Collabora con varie realtà artistiche ed autori musicali.

Dopo l’inaugurazione, l’esposizione sarà visitabile ogni giorno fino al 9 maggio, escluso il martedì, dalle 21:00 fino a chiusura dell’Arci di Galatina, in via Montecassino,14.

INFORMAZIONI SULLA GALLERIA

Inaugurata lo scorso 9 novembre, la Galleria si offre come tributo alla memoria di Tonino Baldari, scomparso due anni fa, “Artivista”, altrimenti detto, nella sintesi esatta del suo operato tra la scultura e l’attivismo ambientalista.

In continuità con lo spirito di libertà e creatività, lo spazio espositivo pone al centro della sua indagine l’arte in quanto tale, organizzando mostre a cadenza mensile, a cura di Gianle Lametà, artista ed illustratore salentino, che presenta così la rete di artisti che inviterà nella stagione 2018/2019:

Ci saranno artisti provenienti da Lecce, Roma, Milano, Ferrara, Pavia, Berlino e si suddivideranno tra illustratori, streetartist, pittori, tatuatori alcuni di loro impegnati in live performance (pittura e musica). Sarà una galleria non convenzionale che darà la possibilità di poter apprezzare e conoscere artisti che in zona potrebbero non essere mai visti.