Una ricetta al giorno: La pastiera napoletana

126

Ingredienti (per tortiera di diametro 28 cm)

400 g zucchero semolato

500 g latte

300 g farina

300 g ricotta di pecora

300 g grano cotto

160 g burro

80 g frutta candita

6 uova

1 baccello di vaniglia

acqua di fiori d’arancio

zucchero a velo

scorza di arancia e limone

sale

 

 

Procedimento

Preparate le frolla: disponete a fontana la farina e mettete al centro il burro ammorbidito, 100 g di zucchero semolato, 3 uova, i semi di mezzo baccello di vaniglia, la scorza grattugiata di mezza arancia e di mezzo limone, un pizzico di sale. Amalgamate gli ingredienti e lavorateli fino ad ottenere una pasta omogenea. Copritela e fatela riposare in frigo per 2 ore.

Per preparare il ripieno: riscaldate il latte in una casseruola con il grano cotto, 20 g di burro e i semi di mezzo baccello di vaniglia e tutte le bucce degli agrumi per circa 25 minuti girando spesso.

Quando il latte sarà stato assorbito dal grano, spegnete e a questo punto eliminate le bucce degli agrumi e fate raffreddare.

Amalgamate la ricotta setacciata con 300 g di zucchero semolato e la scorza grattugiata di un’arancia; aggiungete 3 uova,uno alla volta, la frutta candita, un cucchiaino di acqua di fiori d’arancio, un pizzico di cannella e infine il grano cotto.

Stendete la pasta frolla in una tortiera imburrata precedentemente e versate il ripieno nella tortiera. Ritagliate dalla pasta rimasta 4 o 6 strisce larghe 2 cm e sistematele sopra il ripieno incrociate.

Infornate a 180 °C per circa un ora. Fate raffreddare e prima di servirla spolverizzate con lo zucchero a velo.