Al CineLab “Bertolucci” di Lecce il Workshop “La musica per immagini” giovedì 23 maggio

202

LECCE – Destinato a filmmakers, musicisti, tecnici audio, studenti o anche solo appassionati del mondo del suono per il cinema e il video, il workshop “La musica per immagini” si svolgerà giovedì 23 maggio 2019, dalle 9.30 alle 14, al CineLab “G. Bertolucci” di Lecce presso il Cineporto di Lecce (via Vecchia Frigole, 36).
Si tratta di un focus sulla musica da film e il diverso utilizzo delle partiture scritte per il cinema e l’audiovisivo promosso dall’Orchestra Sinfonica OLES nell’ambito della rassegna “Musica e cinema”, finanziata dalla Regione Puglia nell’ambito del Programma Straordinario 2018 in materia di Cultura e Spettacolo.
Il workshop, a ingresso libero, punterà l’attenzione sull’evoluzione del linguaggio musicale nel cinema con uno sguardo sulla metodologia di produzione delle colonne sonore dall’avvento del cinema sonoro a oggi, le tecniche di base di elaborazione della musica nella produzione cinematografica, la teoria e la pratica della sincronizzazione tra musica e immagine, con un approfondimento del lavoro del compositore di musica per immagini (con video ed esempi pratici). All’incontro intervengono compositori, registi ed esperti di settore individuati tra i partner collaboratori di progetto: Apulia Film Commission, Università del Salento-DAMS, Conservatorio di Musica “T. Schipa” di Lecce.

Si parte con l’Introduzione alla musica da film di Luca Bandirali, critico cinematografico, consigliere di Apulia Film Commission e docente di Teorie e tecniche del iinguaggio audiovisivo presso il DAMS dell’Università del Salento, si prosegue con l’intervento del regista Edoardo Winspeare, La musica nel cinema di Edoardo Winspeare. Punta di diamante del cinema meridionale italiano e massima espressione artistica del Salento, debutta sul grande schermo con il film “Pizzicata” (1996), cui fa seguito “Sangue vivo” (2002), vincitore di tre Grolle d’Oro, come miglior film, miglior produzione e migliore colonna sonora, “Il miracolo” (2003), “Galantuomini” (2008), “In grazia di Dio” (presentato nel 2014 alla Berlinale) e “La vita in comune” del 2017 selezionato alla Mostra del Cinema di Venezia dove vince il Premio CICAE. Al workshop Edoardo Winspeare introduce il punto di vista di un regista sul rapporto musica-cinema, quindi la sua personale esperienza nella selezione delle scelte musicali per i suoi film. Il compositore e direttore d’orchestra Nicola Scardicchio, docente al Conservatorio “Piccinni” di Bari e discepolo diretto di Rota negli anni ‘70, fa invece una riflessione sulla Poetica e le tecniche compositive di Nino Rota nella sua produzione di musica per il cinema. Infine, Cesare Saldicco, compositore elettroacustico e docente del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce interviene su L’audiovisivo, tra suono e immagine nel cinema secondo Michel Chion.

La rassegna “Musica e cinema” si conclude il 5 giugno con il concerto di beneficenza Music movies nel Chiostro del Convitto Palmieri eseguito dall’OLES Ensemble, in collaborazione con Tria Corda Onlus (biglietti in prevendita al Castello Carlo V al costo di 10 euro).