Tutta al femminile la ventiduesima edizione dei Magna Grecia Awards

148

MASSAFRA (Taranto) – Declinata tutta al femminile la ventiduesima edizione dei Magna Grecia Awards, manifestazione ideata e diretta dallo scrittore Fabio Salvatore che ha visto sul palco del Teatro di Massafra l’assegnazione dei riconoscimenti a donne che si sono contraddistinte in ambito culturale, sociale, civile e artistico.

“Tu che mi capisci” il sottotitolo dell’edizione 2019 presieduta dalla scrittrice e giornalista Barbara Benedettelli. Tra le premiate: le giornaliste Cristina Parodi, ‪Annalisa Chirico, Giulia Bosetti e Simona Branchetti, Ivana Fava, figlia dell’appuntato Antonino Fava, assassinato dalla ‘ndragheta nel 1994, le attrici ‪Diana Del Bufalo, Aurora Ruffino e Tosca D’Aquino, la regista e attrice Michela Andreozzi, la cantautrice ‪Teresa De Sio, la cantante e musicista ‪Laura Valente, la conduttrice, attrice e comica Barbara Foria, la stilista Carlotta Oddi, anima del marchio Alanui insieme al fratello Nicolò e la palermitana Maria Andò, vittima di un errore giudiziario e arrestata nel 2008 con l’accusa di rapina e tentato omicidio a causa di uno scambio di persona. Premio “Eccellenza Franco Salvatore” a Fiammetta Borsellino, figlia più piccola del magistrato Paolo Borsellino ucciso a Palermo dalla mafia.

Tanti gli ospiti d’eccezione della kermesse, molti dei quali Ambasciatori del Magna Grecia Awards, come la giornalista e icona della moda italiana nel mondo Anna Dello Russo, Giuseppe Antoci, ex Presidente del Parco di Nebrodi scampato ad un agguato di mafia nel 2016, il cantautore ‪Giovanni Caccamo, l’attore Cristiano Caccamo. E ancora il giovane cantautore Dile, il cantante Matteo Maffucci, gli attori Simona Cavallari, Anna Nicastri, i ballerini Angela Mastrovito, Francesco Bax, Manuela Attardi, Francesco De Simone. Nel segno di Federico II espressione di stile e bellezza, la presenza di Andrea Montovoli e Alessandro Nava. Madrina d’eccezione, da anni ambasciatrice straordinaria dell’evento, Lorella Cuccarini.