Domenica 13 ottobre Terza giornata del Bari Brasil Film Fest

123

BARI – La regista Beatriz Seigner ospite domani, domenica 13 ottobre, della terza giornata del Bari Brasil Film Fest, organizzato e promosso dall’associazione culturale Abaporu con la direzione artistica di Vanessa Mastrocessario Silva.

Alle 21, in programma al cinema Abc il film Los Silencios di Beatriz Seigner, regista e sceneggiatrice brasiliana che presenterà il film in sala con il giornalista Livio Costarella. Il film è una coproduzione internazionale Brasile/Colombia/Francia che, con una stupenda fotografia e una estrema cura del suono, ci farà conoscere una piccola isola fluviale nel bacino amazzonico. La storia è quella di una madre, Amparo e dei suoi due figli Nuria e Fabio, costretti, per sfuggire al conflitto armato colombiano, a raggiungere l’isoletta al confine tra Brasile, Colombia e Perù, un luogo misterioso, nel quale gli abitanti hanno un rapporto speciale con i loro cari scomparsi. Del padre si sono perse le tracce. Mentre la madre tratta con la scuola elementare locale, con avvocati e funzionari per trovare una sistemazione e un lavoro, il marito misteriosamente riappare nella loro nuova casa. Los Silencios è stato presentato alla Quinzaine des Réalisateurs del festival di Cannes 2018.

Ma domani sarà anche una giornata per bambini e famiglie in occasione della Festa dei bambini celebrata proprio in questi giorni in Brasile.

Al cinema ABC, alle 18 sarà infatti proposto Le avventure del piccolo Colombo di Rodrigo Gava, lungometraggio d’animazione ambientato nell’Italia del 1463, in cui tre bambini – Cris, Leo e Lisa – scoprono i misteri della popolazione dell’Atlantico e si imbattono nella sua bestia più feroce, il temibile Nautilus. Questa creatura distrugge tutte le navi europee che tentano di attraversare l’Oceano Atlantico. Mai i tre troveranno il modo di sconfiggerlo, il che renderà possibile per Cris, in futuro, di scoprire la strada per l’America. Questi ragazzi saranno poi noti al mondo come Cristoforo Colombo, Leonardo Da Vinci e Monna Lisa. Il film sarà recitato in italiano dal vivo durante la proiezione in sala da Cristina Palermo.

Lunedì 14 ottobre, alle 21, parte un omaggio in due serate al cineasta Luiz Bolognesi con il suo documentario Ex-Pajé (Ex Sciamano), presentato l’anno scorso al festival di Berlino nella sezione Panorama. L’importante e quanto mai attuale tema degli indios, in particolare i Paiter Suruí della foresta Amazzonica è al centro dell’ultimo lavoro di Bolognesi che con la macchina da presa documenta il modo in cui la “civilizzazione” e la stessa religione possano minacciare l’antica cultura di questa popolazione indigena, a rischio di estinzione. I Paiter Surui hanno subito l’invasione della modernità sin dal primo contatto con l’uomo bianco nel 1969: gli smartphone, l’elettricità, i serbatoi di gas, le pistole e Facebook hanno soppiantato le forme tradizionali di vita. Nel mezzo di questo mutamento epocale, un ex sciamano, costretto ad abbracciare il cristianesimo, lotta per curare le persone sofferenti del suo villaggio e affronta l’ira degli spiriti della foresta, che sono sconvolti dal fatto che li abbia abbandonati. Tuttavia quando la morte perseguita la tribù, il potere di parlare di nuovo agli spiriti diventa necessario. Ma gli spiriti non parlano alla gente comune. Il film ha vinto vari premi, tra cui miglior documentario nel Gran premio del Cinema Brasiliano 2019 ed una menzione speciale alla Berlinale.

Prima di ogni proiezione al cinema Abc si terrà un aperitivo con degustazioni di cucina brasiliana a cura di chef brasiliani.

Per le proiezioni al cinema ABC il biglietto è di 7 euro e dà il diritto all’aperitivo brasiliano.