Prodotti di Puglia: il rustico Leccese

538

Buono, gustoso e iper calorico, il rustico leccese è un prodotto di rosticceria imperdibile per chiunque venga in Salento.

Lo si assaggia una volta e, proprio come accade con il pasticciotto, non se ne può più fare a meno.

Il rustico leccese viene realizzato partendo da una base rigorosamente tonda di pasta sfoglia condita con pomodoro, mozzarella, besciamella e pepe nero, chiusa con un altro disco di pasta sfoglia, spennellato con uovo e infornato.

Per essere apprezzato in tutto il suo splendore, il rustico leccese deve essere mangiato caldo.

Sebbene la ricetta sembri abbastanza semplice da realizzare, il procedimento richiede ingredienti di prima qualità perché la differenza tra un prodotto da banco frigo e il vero rustico leccese risiede proprio nella scelta delle materie prime.

Il trucco per riconoscere un buon rustico leccese da un prodotto congelato, sta nella doratura della sfoglia e nella classica forma rigonfia dei bordi.

Come aperitivo, pranzo, spuntino o cena, il rustico leccese è il compagno ideale per ogni stagione, preferibilmente accompagnato da un birra artigianale o una bibita analcolica frizzante che ne esalta il sapore.