Prodotti di Puglia: il fallone di Gravina

673

Il fallone di Gravina è un formaggio da tavola fresco realizzato con latte di pecora cui viene aggiunta una piccola percentuale di latte di capra (in genere il 10%), la cui peculiarità è quello di non poter essere conservato e di conseguenza deve essere consumato in giornata.

Il fallone di Gravina è quindi un formaggio delicato non solo nel gusto e questo perché, fedeli alla tradizione, i maestri casari lo producono utilizzando latte crudo invece di quello pastorizzato.

Ovviamente, per ragioni prettamente legate al mercato, i caseifici utilizzano il latte pastorizzato, pur attenendosi alla ricetta originale.

Il fallone di Gravina ha una consistenza molle, senza crosta, la presenza di latte di capra gli conferisce un caratteristico sapore amarognolo e ha un colore bianco brillante.

Una volta preparato l’impasto, il fallone di Gravina viene fatto riposare in forme di giunco o plastica che gli conferiscono una forma cilindrica irregolare o rettangolare.

In commercio si trovano forme che vanno dai 500 gr ai 2kg.