Presentazione di “Pane Lavoro e Sangue” di Elio Coriano mercoledì 26 febbraio a Martignano

67

MARTIGNANO (Lecce) – Sarà presentato mercoledì 26 febbraio 2020 alle ore 20.00 a Martignano, presso il Parco Turistico Culturale Palmieri, a Palazzo Palmieri, l’ultimo lavoro letterario del poeta e scrittore Elio Coriano “Pane lavoro e sangue” edito da Musicaos Editore.

La presentazione rientra nel cartellone della rassegna di promozione della lettura di Parco Palmieri “Ciùccio chi legge”, organizzata dalla Cooperativa sociale Open in collaborazione con il Comune di Martignano. La presentazione vedrà gli interventi del Sindaco di Martignano Luciano Aprile, dell’Assessore alla Cultura Antonio Bray, dell’Editore Luciano Pagano, dello scrittore Giuseppe Corianò e la voce, il canto e la musica di Stella Grande, Elio Coriano e Vito Aluisi.

“Pane lavoro e sangue” nasce nel 2018, su iniziativa del Club per l’Unesco di Galatina (Le), che chiede a Elio Coriano di ricordare, coi suoi versi, “I Caduti del Cristo Risorto”, del 19 aprile 1903.

Il Club per l’Unesco di Galatina, in collaborazione con il Comune di Galatina intese celebrare, nel

2018, la memoria di quei giovani galatinesi che in quella data vennero uccisi, vittime della miseria e dello sfruttamento, contribuendo con il loro sacrificio al risveglio della coscienza civile nel Salento che portò alla pronuncia di uno dei Primi Contratti di Lavoro tra Contadini e Agrari.

Sabato 14 aprile 2018 venne presentato, per la prima volta il recital poetico musicale “Galatina 1903, Pane lavoro e Sangue”, scritto da Elio Coriano, con Elio Coriano, autore e voce narrante del testo, insieme a Stella Grande, voce e canto, e Vito Aluisi, voce e autore delle musiche.

ELIO CORIANO

Elio Coriano è nato a Martignano nel 1955. Poeta e operatore culturale, insegna italiano e storia presso l’Istituto Professionale “Egidio Lanoce” di Maglie. Con Conte Editore ha pubblicato “A tre deserti dall’ombra dell’ultimo sorriso meccanico” (Three deserts from the shadow of the last

mechanical smile – Premio Venezia Poesia 1996), nella collana Internet Poetry, fondata da

Francesco Saverio Dodaro. Con “Le pianure del silenzio” tradotto in cinque lingue, ha inaugurato sempre per Conte Editore, E 800 – European literature, collana diretta e ideata da Francesco Saverio

Dodaro. Nel 2005 ha pubblicato per “I Quaderni del Bardo”, “Dolorosa Impotenza. Il Mestiere delle

Parole” con dieci disegni di Maurizio Leo e la prefazione di Antonio Errico. Nel 2006 per Luca

Pensa Editore, nella collana Alfaomega, ha pubblicato “Scritture Randage” con la prefazione del filosofo cileno Sergio Vuskovic Rojo. Del 2007 è “H Letture Pubbliche (poesie 1996-2001)” con ‘i libri di Icaro’. Nel 2004 fonda assieme a Stella Grande e Francesco Saverio Dodaro il gruppo di musica popolare “Stella Grande e Anime Bianche” di cui è curatore dei testi e direttore artistico.

Inoltre, negli ultimi due anni, ha curato e messo in scena una sua orazione su Gramsci, intitolata

FÜR EWIG, accompagnato dal pianista Vito Aluisi. Nel 2010 pubblica, per Lupo Editore, “Il lamento dell’insonne”, vincitore nel 2012 del premio nazionale “Città di Mesagne”. Nel 2013, pubblica “Für Ewig 3” (Lupo Editore), presentato per il “76° Gramsci, Pensatore Unitario” il 27 giugno 2013 presso la Biblioteca della Camera dei Deputati.

Nel 2014 (poi ristampato nel 2015, e pubblicato nel 2017 in una nuova edizione) esce “A nuda voce. Canto per le tabacchine” (Musicaos Editore), opera che intende restituire una voce alle tabacchine morte il 13 giugno 1960 a Calimera, a causa di un incendio nei locali della ditta Villani e

Franzo. I testi di “A nuda voce. Canto per le tabacchine” fanno parte di uno spettacolo teatrale e musicale realizzato da Elio Coriano, con Stella Grande e Vito Aluisi, rappresentato ancora oggi in tutta Italia, dall’ottobre del 2014. Il 29 settembre 2015 “A nuda voce. Canto per le tabacchine” è stato ospitato presso La Biblioteca della Camera dei Deputati.

Nel 2018 pubblica la raccolta in formato ebook “La solitudine del giostraio” (a cura di Stefano

Donno). Nell’aprile del 2018, con Stella Grande e Vito Aluisi realizza il recital “Galatina 1903,

Pane lavoro e Sangue”, i cui testi confluiranno in questo volume.

Nel 2019 riceve il Premio Nazionale di Letteratura “Memorial Salvatore Bonatesta” e il premio

“Voci a Sud Est”, assegnato dal Comune di Uggiano la Chiesa (Le). Il 16 novembre 2019, riceve il

Premio Martora d’Oro del Comune di Martignano.

“Pane lavoro e sangue” è la decima raccolta pubblicata da Elio Coriano.