Il Rotaract Club Bari Agorà spedisce mascherine filtranti, calzari e gel mani agli operatori sanitari

136

BARI – Il Rotaract Club Bari Agorà resta a casa, ma le attività di Club proseguono incessantemente, con la spedizione di mascherine filtranti, gel mani e calzari agli operatori sanitari

Il Presidente Paolo Iannone con il suo Club si è  adoperando non solo alla spedizione di beni di prima necessità a Caritas e mense dei poveri presenti nel capoluogo pugliese, ma anche all’invio di prodotti necessari ai medici per svolgere la loro funzione più in sicurezza

Nella giornata di mercoledì 8 aprile 2020 il referente della Continuità Assistenziale di Santeramo in Colle, in provincia di Bari, a nome di tutti i colleghi medici ha ringraziato su facebook tutti i soci del Rotaract Club Bari Agorà ed, in particolare, il Presidente Avv. Paolo Iannone e i medici Luca Mandurino e Douglas Rambukwella. Grazie all’intervento del Rotaract Club Bari Agorà – prosegue il referente della Continuità Assistenziale di Santeramo in Colle  – è stata intercettata l’urgenza degli operatori sanitari nel reperire prodotti necessari ad espletare la funzione di medici più in sicurezza in questo complicato momento, attraverso la donazione di mascherine filtranti, gel mani e calzari. “Ve ne siamo profondamente grati” – conclude – “Solo insieme, tutti, potremo farcela. Perché in questi momenti, la differenza la fanno gli uomini e il reciproco supporto. Grazie ancora”.

Si tratta di un piccolo gesto per tanti, al fine di scongiurare ed evitare il più possibile il contagio della patologia CoVid-19 tra la popolazione. Queste, invece, le parole di Paolo Iannone, Presidente del Rotaract Club Bari Agorà, il quale – nuovamente – ringrazia pubblicamente il suo socio Luca Mandurino (Farmacista) per aver aiutato il Club nella realizzazione del service “Noi Aiutiamo Da Casa” (#NoiAiutiamoDaCasa).

L’idea ambiziosa ed altrettanto complessa nella sua realizzazione, viste le difficoltà nel reperire prodotti di prima necessità per i più bisognosi nell’attuale situazione di emergenza, non demoralizza il Club che prosegue la propria attività #NoiAiutiamoDaCasa.

Una pandemia dichiarata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità che non scoraggia nemmeno i ragazzi del Rotaract Club Bari Agorà che si sono dimostrati, ancora una volta, propositivi e pieni di idee per aiutare la loro comunità in un momento difficile.