Un calendario fitto anche ad agosto al giardino di Torre del Parco: prosegue la rassegna “Percorsi d’estate tra note e sapori”

119

LECCE – Prosegue anche ad agosto la rassegna estiva di Torre del Parco a Lecce, dal titolo “Percorsi d’estate tra note e sapori” (progetto firmato ARTEN con la direzione artistica di Andrea Rizzo) con percorsi di degustazione legati alla musica dal vivo: uno dei posti più suggestivi e amati della città per la struttura architettonica fiabesca, simbolo di eleganza e e storia, Torre del Parco ha aperto le porte del suo giardino per la prima volta in questa stagione estiva con un format dedicato, una proposta nata dopo il lockdown per restituire valore all’arte e alla socialità.

Dopo le date di luglio (il 17 con Davide Berardi e un omaggio a Modugno e il 30 con Rachele Andrioli e Daniele Vitali con una interpretazione delle canzoni di amore più note) il 6 agosto alle 21 sarà la volta di Davide Sergi & Havana Trio con “Canzone… trovala se puoi”, un viaggio tra i grandi classici della musica italiana ripensati e riarrangiati in modo originale, un progetto che nasce nel 2010 quando si fece strada la necessità di dar voce a quarant’anni di cantautorato italiano. Davide Sergi (voce e chitarra), Giovanni Marzo (pianoforte) e Giordano Profico (batteria) danno vita a uno spettacolo sorprendente, un live eclettico in cui i brani sono impreziositi da aneddoti, storie e racconti riguardanti i testi e gli autori.

 

Marcello Zappatore & Gary Hazard Band saranno protagonisti invece della serata del 20 agosto con “More than words” con i pezzi internazionali che hanno fatto la storia della musica, con un arrangiamento tutto nuovo. Un omaggio all’epoca d’oro dei grandi classici di sempre, da Ray Charles a James Brown, dai The Beatles a Elvis Presley, da David Bowie a Elton John.

La rassegna si conclude il 27 agosto con Suonno d’Ajere “E parole nun fanno rummore”, un tuffo nel golfo di Napoli: il peso della tradizione tramandato con leggiadra musicalità, un viaggio tra serenate e canzoni umoristiche, per raccontare quel mistero e quella sapienza compositiva che ha reso la canzone napoletana un patrimonio riconosciuto in tutto il mondo.

 

La rassegna ha il fine di trasportare in un viaggio che parte dall’esperienza del cibo di qualità, passa dalle tradizioni popolari e arriva ai suoni più internazionali, tra i grandi classici della musica rielaborati, riletti e rivisitati in chiave innovativa.

Le cene sono composte da un menu di degustazione con più portate che predilige le eccellenze gastronomiche locali, mescolando tradizione e sperimentazione, così come è cifra distintiva della cucina di Torre del Parco. Ad ogni piatto, inoltre, è dedicato un vino in abbinamento, in una esaltazione reciproca di tipicità.

 

Per partecipare alle cene concerto è necessario prenotare chiamando lo 0832 347694 (per consentire l’organizzazione dei tavoli che rispetti le normative anti-covid i posti sono limitati).

 

 

Gli appuntamenti di agosto della rassegna:

 

Giovedì 6 agosto: “Canzone… trovala se puoi”

Davide Sergi & Havana Trio

I grandi classici della canzone italiana

 

Giovedì 20 agosto: “More than words”

Marcello Zappatore & Gary Hazard Band

I pezzi internazionali che han fatto la storia della musica, riarrangiati in maniera briosa

 

Giovedì 27 agosto: “’E parole nun fanno rummore”

Suonno D’Ajere

Un tuffo nel golfo di Napoli: il peso della tradizione tramandato con leggiadra musicalità