Prodotti di Puglia: Cicorelle selvatiche

2693

Le cicorelle selvatiche sono un piatto della tradizione gastronomica salentina, ma sono molto diffuse in tutta la Puglia, soprattutto nella zona delle Murge.

Il loro gusto amarognolo e le proprietà organolettiche le rendono un alimento ideale consigliato in tutte le diete soprattutto per la capacità di favorire la digestione grazie all’alto contenuto di fibre.

Una volta raccolte, le cicorelle di campagna devono essere pulite tagliando la radice e lavate con cura per eliminare la terra, immerse in abbondante acqua fredda salata e coperte con un coperchio.

Portata l’acqua ad ebollizione vengono cotte a fuoco vivace per circa 15 minuti, ma il tempo può variare in base al gusto personale, infine vengono scolate e lasciate freddare.

Si servono condite con un filo di olio evo.

Per chi vuole dare un tocco in più, le cicorelle di campagna possono essere passate in padella con olio caldo e condite con olive nere.

L’abbinamento ideale è con il purè di fave, altro piatto tipico della cucina pugliese.