Domani 18 febbraio, seconda giornata del Salone “I Cioccolati del Mediterraneo” a Maglie

43

MAGLIE (Lecce) – Tutto pronto per il secondo e ultimo giorno della seconda edizione del Salone “I Cioccolati del Mediterraneo” a Maglie, presso il Museo ArcheoIndustriale di Terra d’Otranto. L’evento, FuoriSalone e anteprima di Agrogepaciok 2024, è organizzato da Eventi Marketing & Communication, con il sostegno della Camera di Commercio di Lecce, la collaborazione di Confcommercio Lecce, Confesercenti Lecce, Confartigianato Lecce, CNA Lecce, Coldiretti Lecce, CIA Agricoltori Italiani Salento e Confagricoltura Lecce.
Il programma di degustazioni interesserà tutta la giornata e consentirà ai partecipanti di approcciarsi al mondo del cioccolato in un modo nuovo e coinvolgente; grazie alla squadra dei chocolate tester della Compagnia del Cioccolato, associazione di consumatori esperti e appassionati di cioccolato, si potrà comprendere e apprezzare meglio il valore e la complessità di un prodotto tanto buono quanto prezioso. Gli appuntamenti saranno distribuiti nelle tre sale che, all’interno del Museo, sono state destinate all’iniziativa.
In sala Centrale si inizierà alle 11 con i cioccolati affinati della siciliana Sabadì (Modica): Simone Sabaini, proprietario dell’azienda, racconterà l’affascinante tecnica con cui produce questi particolari cioccolati; a seguire saranno protagoniste le monorigini Venchi, introdotte da Gilberto Mantelli. Nel pomeriggio si tornerà a parlare di monorigini con Andrea Slitti, uno tra i più importanti cioccolatieri artigiani al mondo. Dalla Toscana a Malta per la degustazione dei cioccolati della maltese Chocolate District, con Dennis e Mark Aquilina.
In sala Degustazione la mattina si aprirà con l’eccezionale barolo chinato della storica Giulio Cocchi, azienda che ha contribuito al rilancio di questo storico vermouth piemontese: sarà un momento a più voci, con il contributo non solo di Roberto Bava general manager Cocchi, ma anche dei produttori Maglio, Slitti, e Venchi che presenteranno una selezione dei loro cioccolati in abbinamento. La frutta ricoperta, prodotto iconico di Maglio Arte Dolciaria, sarà il tema del secondo appuntamento del mattino: a raccontare la storia e le caratteristiche di questa specialità sarà Vincenzo Maglio, sesta generazione di una grande tradizione famigliare. Nel pomeriggio l’ospite d’onore della manifestazione Pedro Churiòn, responsabile del Centro di beneficio di Ocumare della Costa presenterà il rarissimo Cacao di Cata, un cacao in purezza che rappresenta al meglio la produzione della piantagione di Cata in Venezuela. L’ultimo appuntamento farà la gioia dei golosi, con le creme spalmabili di Maglio, Slitti, Venchi e Sabadì.
Nella sala Abbinamenti, a cura di Anag e delle Donne della Grappa, il cioccolato sarà accompagnato da una selezione di grappe, distillati e vermouth.
Tutte le degustazioni sono a ingresso libero (posti limitati): al desk d’ingresso sarà possibile comunicare la propria preferenza.
Per tutti coloro che vorranno acquistare alcuni dei dolci prodotti provati nel corso dell’evento, sarà disponibile lo shop gestito da Tria Corda Odv e l’intero incasso sarà devoluto in beneficenza per il Polo pediatrico del Salento