“La Musique à Rêver” con la pianista Annamaria Giannelli sabato 19 gennaio

772

MOLA DI BARI – Sabato 19 gennaio 2019 alle ore 20.30 Palazzo Pesce socchiude gli occhi e si lascia trasportare da “La Musique à Rêver” con la pianista Annamaria Giannelli.

Un concerto in Puglia che viaggia attraverso la musica di tre secoli, dal Settecento al Novecento, in un percorso immaginifico che mostra la porta dei sogni. A “Siciliano” di Johann Sebastian Bach spetta il compito di dare il benvenuto al pubblico conducendolo in un luogo fatto di sonorità sospese e oniriche, che subito dopo aver sospeso il respiro cedono il passo all’“Églogue. Rêverie pastorale” di Hélène Collin, una visione idealizzata e idillica della vita nei boschi in riva alle acque.

Prorompe il sentimento con la “Fantasia-improvviso op. 66” di Frederic Chopin, straordinaria sensibilità poetica e motivi melodici di ineguagliabile freschezza, che si trasformano in estasi e passione pura nella “Quarta ballata”, una delle pagine più intese e impegnative del grande compositore polacco.

“La tua immagine radiosa … mi aiuta a sopportare tutti i miei dolori … È il destino che ci ha segnati affinché siamo l’uno dell’altra.” Con queste parole Robert Schumann dichiara il proprio amore, da sogno, alla moglie Clara Wieck, pianista e compositrice, che pare far rivivere queste atmosfere di romanismo e slancio nel “Notturno op. 6 n. 2” e nello “Scherzo op. 14 n. 2”. Conclude la serata ancora la voce di una donna, la travolgente “Sonata op. 21” di Cécilie Chaminade, la cui eleganza, l’intenso afflato melodico e le affascinanti armonie regalano emozioni potenti pari a quelle del sogno più vivido.

Ticket: 10 euro