Venerdì 24 gennaio Massimiliano Valerii al Museo Sigismondo Castromediano di Lecce

349

LECCE – Continua la seconda edizione del Think Tank “Pensare il contemporaneo”, il ciclo di incontri organizzati da AFORISMA School of Management e Polo bibliomuseale di Lecce.

 

Il secondo appuntamento, in programma il 24 gennaio dalle ore 15 alle ore 17 nell’auditorium del Museo provinciale “Sigismondo Castromediano” di Lecce, vede come ospite Massimiliano Valerii, Direttore Generale del Censis, che, alla presenza degli allievi dei Master AFORISMA, presenterà il suo libro “La notte di un’epoca. Contro la società del rancore: i dati per capirla e le idee per curarla” (Ponte alle Grazie, 2019).

 

Massimiliano Valerii è direttore generale del Censis. Dopo gli studi in Filosofia a Roma, si è dedicato alla ricerca sociale, economica e territoriale. Al Censis è stato anche responsabile della comunicazione. È il curatore dell’annuale Rapporto sulla situazione sociale del Paese, considerato uno dei più qualificati e completi strumenti di interpretazione della realtà socio-economica italiana. Da qui è emersa la definizione di «società del rancore», diventata una chiave di lettura ripresa da tutti i mezzi d’informazione e penetrata nel dibattito politico..

 

Il Think Tank Aforisma è pensato per sviluppare un pensiero critico, cogliere i cambiamenti in atto e generare idee di valore sui temi di attualità politica, economia, produttività, società e lavoro. Questo “serbatoio di pensiero” sarà guidato da ospiti illustri come politici, accademici, manager, giovani innovatori che si distinguono – o si sono distinti – per i contenuti umani, culturali e professionali delle loro storie di vita, per quanto realizzato e per il concreto impegno civile – oltre che politico – espresso. Lo faranno facilitando il dialogo, stimolando alla riflessione e al confronto.

 

Massimiliano Valerii dibatterà con gli allievi dei Master AFORISMA sui sogni diurni di ognuno di noi.

La lunga e profonda crisi ci ha lasciato una pesante eredità. Si è rotto il tacito patto che aveva guidato lo sviluppo per oltre mezzo secolo.

L’ascensore sociale si è inceppato: scende, ma non sale.

Massimiliano Valerii ricostruisce, in modo originale, questo scenario di crisi facendo parlare i dati. E racconta la frammentazione dell’immaginario collettivo e i nuovi miti d’oggi, volatili e fragili.

 

 

L’incontro è aperto a tutti. Dato il numero limitato di posti disponibili, è necessario accreditarsi entro le ore 18:00 del 23 gennaio.