Le bellezze del Comune di Presicce-Acquarica nella videopresentazione di Antonio Romano realizzata da Promedia di Carlo Ricchiuto

198

SALENTO – È un’inedita collaborazione tesa alla valorizzazione del territorio e alla trasmissione della cultura, quella nata tra lo scrittore Antonio Romano, autore di “Vite di C’era” (Musicaos Editore), lo studio «Promedia» di Carlo Ricchiuto, il Comune di Presicce-Acquarica e la Pro Loco di Acquarica. Il frutto di questa collaborazione, un video girato nei luoghi più suggestivi del comune di Presicce-Acquarica, è visibile da qualche giorno sulla pagina facebook del Comune di Presicce-Acquarica e su youtube. Il “Palazzo Ducale” di Presicce, il “Museo del Giunco”, ad Acquarica (sede della Proloco), sono solo alcuni degli scenari che fanno da sfondo alla realizzazione curata da Promedia, in cui si alternano i luoghi naturali che circondano Presicce-Acquarica, e i “gioielli” dei centri storici presenti nella comunità.

 

Nel video, che arriva a tre mesi dalla pubblicazione del libro e che si accompagna al grande interesse suscitato nei lettori, Antonio Romano, dialogando con l’editore Luciano Pagano, racconta i temi salienti della sua pubblicazione, un lavoro che nasce nell’ambito medico e che comunica ai lettori, con uno stile accattivante e con gli strumenti del nursing narrativo, il lato umano e l’universo che si nasconde dietro alle storie di quotidiana malattia.

 

“Vite di C’era” è un libro particolare, in cui i linguaggi della scrittura si mescolano alla visione, grazie alle illustrazioni di Maria Concetta Olimpio, e alla musica, con i brani il cui ascolto viene suggerito al lettore, e che sono raccolti in una playlist disponibile su Spotify.

 

A questi linguaggi, da oggi, si aggiunge questa video-presentazione. Un modo in cui il comune di Presicce-Acquarica si riconosce in uno dei suoi giovani talenti, in particolare della scrittura, e allo stesso tempo un dialogo che l’autore instaura con il proprio territorio.