FCI Puglia: i preparativi per la Neanderthal Cup a Bisceglie e i protagonisti della Bosco Calmerio XC ad Alberobello

100

BISCEGLIE – Edizione numero 17 per la Neanderthal Cup di mountain bike cross country nell’agro biscegliese a cura della dalla Polisportiva Gaetano Cavallaro. L’appuntamento ritorna domenica 16 maggio nella zona antistante le Grotte di Santa Croce e resta tra i più interessanti del movimento pugliese delle ruote grasse per la validità di campionato regionale FCI Puglia per tutte le categorie agonistiche ed amatoriali.  Il percorso si presenta come di consueto molto tecnico ed impegnativo con un anello di 4,7 chilometri per juniores, open e amatori e un tracciato ridotto a 4 chilometri solo per le categorie esordienti e allievi. Di rilievo il superamento di oltre 300 iscritti provenienti da tutto il Sud Italia, Sicilia compresa.  Il cuore pulsante dell’evento è l’azienda agricola Cassanelli con tre fasce di partenza: alle 9.00 allieve donne, esordienti uomini e donne, alle 9:40 gli allievi uomini, alle 10:30 gli juniores e i master 4-5-6-7 e tutte le donne, alle 11.45 al via gli open, élite sport e i master 1-2-3.

ALBEROBELLO  –  Dopo lo slittamento forzato per la situazione di zona rossa nel mese di marzo e per garantire la tutela della salute pubblica, in tanti hanno scelto di tornare ad Alberobello in sella alla propria mountain bike per prendere parte alla nona edizione della Bosco Calmerio Cross Country con la regia organizzativa della Spes Alberobello. Il percorso abbastanza tecnico  tra boschi di querce, oliveti e mandorleti, nei pressi del canale dell’Acquedotto Pugliese, e il clima dal sapore quasi estivo hanno consentito agli atleti in gara nella frazione di Coreggia di esprimersi al meglio nell’appuntamento valevole come We Are in Puglia e Challenge XCO Puglia Corgom Vipal. Tra agonisti ed amatori, a mettersi in luce nelle varie categorie Edoardo Lillo (Asd 1 Dente in Più) e Mirella Piarulli (Andria Bike) tra gli esordienti primo anno, Marco Russo (GC Salentino) e Angelica Brucoli (Avis Bike Ruvo) tra gli esordienti secondo anno, Andrea Masciulli (AC Dilettantistica Terra di Puglia) e Jennifer Maria Fosco (Mtb Casarano) tra gli allievi primo anno, Anthony Montrone (Andria Bike) tra gli allievi secondo anno, Andrea Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) e Ilaria Scarpa (Ludobike Racing Team) tra gli juniores, Antonio Russo (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) tra gli open, Lorenzo Piccione (Ciclistica Savese) tra i master junior, Roberto Semeraro (Asd Eracle) tra gli élite sport, Stefano Lisi (Chialà Cycling Team Locorotondo) tra i master 1, Nicola Pugliese (Asd Eracle) tra i master 2, Nicola Convertino (Mtb Città degli Imperiali) tra i master 3, Alessandro Fittipaldi (Asd Eracle) tra i master 4, Raffaele Brescia (Chialà Cycling Team Locorotondo) tra i master 5, Biagio Palmisano (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano) tra i master 6, Giuseppe Semeraro (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano) tra i master 7 e Martina Fonseca (Torcito Bike) tra le donne master.