Sabato 26 giugno, in Biblioteca Bernardini a Lecce: Inaugurazione della Docu-Mostra “IntegrAzione: i 30 anni del grande esodo albanese in Italia” del fotoreporter Vittorio Arcieri

37

LECCE – Prosegue l’impegno del Polo biblio-museale nell’ambito di ExtraConvitto, con le attività estive della Biblioteca Bernardini e il lavoro di ricognizione attorno a grandi temi che riguardano la contemporaneità. A stretto contatto con i ritmi degli studenti che quotidianamente vivono gli spazi della Biblioteca, ospitiamo una mostra dedicata al lavoro del fotoreporter barese Vittorio Arcieri, già collaboratore de La Gazzetta del Mezzogiorno, del Corriere del Mezzogiorno e del Corriere della Sera.La mostra in programma in Biblioteca Bernardini si concentra sugli scatti fotografici che documentano il fenomeno dell’immigrazione albanese principalmente verso la costa pugliese, iniziato nel 1990 e durato alcuni anni.

 

Il progetto espositivo, promosso presentata da Integra Onlus, sarà inaugurato alla presenza di

 

Loredana Capone, presidente del consiglio regionale, Regione Puglia

Gentiana Mburimi, Console Albanese

Rosita D’Amora, Università del Salento

Klodiana Cuka, Integra Onlus

Luigi De Luca, direttore del Polo biblio-museale di Lecce

 

Prosegue così anche l’impegno di Integra Onlus Aps, attiva da anni nella promozione del dialogo interculturale e in progetti di accoglienza e reale integrazione in favore dei migranti, ritorna a celebrare lo storico anniversario degli sbarchi della popolazione albanese sulle coste pugliesi, ricordando il dolore e la speranza di un popolo oppresso dal regime che guardava all’Italia come una nuova terra promessa, nonché la straordinaria generosità della gente di Puglia che si prodigò per far fronte all’emergenza.

 

La mostra, presentata la prima volta nel marzo del 2011, in occasione del ventennale dell’Esodo presso l’Ambasciata d’Albania a Roma, proprio come un dono alla fratellanza tra i due popoli dirimpettai e rinnovata in occasione del trentennale degli sbarchi del 1991, gode del alto patrocinio del Mibac, della Regione Puglia, del Polo Biblio-Museale di Lecce, della Città Metropolitana e Comune di Bari, dell’Università del Salento, della Lega Italiana Diritti dell’Uomo, nonché dell’Ambasciata d’Albania a Roma e del Consolato Generale d’Albania a Bari, del Ministero della Cultura dell’Albania, del Movimento Lavoratori Cristiani, dell’Associazione Integra Solidale Odv e di alcuni partner albanesi, tra cui The Bridge for Future Foundation, del Klik Ekspo Group e della Casa Editrice “Botimet Dritero” con la quale si è realizzato il Catalogo bilingue della DocuMostra.

 

La mostra fotografica farà successivamente tappa a Bari (20 luglio – 10 agosto), Tirana (3-15 settembre) e Valona (16-30 settembre) e in diverse città italiane, tra cui Roma (25-30 Ottobre) e Milano (20-30 Novembre).

 

La DocuMostra, l’impegno di di Integra Onlus, Klodiana Cuka, ha l’obiettivo di richiamare l’attenzione su quell’esodo epocale che ha segnato la nostra storia politica e sociale e ha determinato la storia delle politiche migratorie in Italia, per sollecitare poi un approfondimento delle problematiche legate ai fenomeni migratori odierni e per sollecitare una riflessione sulla necessità di elaborare nuove strategie europee e nazionali per una effettiva integrazione dei migranti e per scongiurare le tragedie immani che continuano ad avvenire nei nostri mari.