Al Circolo Resilienza di Bitonto il 26 marzo teatro per bambini e concerto di world music per la doppia rassegna dedicata alle famiglie

53

BITONTO (Bari) – Un nuovo sabato dedicato alle famiglie, e non solo, è in arrivo al Circolo Resilienza di Bitonto, il 26 marzo, con l’appuntamento mensile de “La rassegna che mancava – doppia rassegna di MUSICA (per adulti) e TEATRO (per bambini)”. L’iniziativa che prevede il coinvolgimento degli artisti di Asteria Space, vedrà protagonisti il prossimo sabato, Lidia Pentassuglia in “Formichina e il rosso pomodor”, alle 18.30, e Daria Falco (voce e tamburi) e Bruno Galeone (fisarmonica) in concerto alle 22.00.

Asteria Space, realtà impegnata nella promozione di talenti pugliesi vincitrice del bando PIN della Regione Puglia consolida la sua collaborazione con il circolo Arci di Bitonto che da 7 anni promuove l’arte con programmazioni che spaziano dalla musica al cinema, dal teatro all’arte figurativa, con una copertura di minimo 2 incontri a settimana. L’idea di una doppia rassegna nasce dalla voglia di permettere anche ad un’intera famiglia di trascorrere, in uno stesso spazio, una serata all’insegna dell’arte offrendo sia una programmazione per i più grandi che una per i più piccini.  Due eventi artistici, uno per adulti ed uno per bambini, consecutivi, che permetteranno ai genitori di intrattenersi per un concerto dopo lo spettacolo per i propri figli.

Per il più piccini il sipario si aprirà alle 18,30 con lo spettacolo “Formichina e il rosso pomodor” tratto da “Le Cartastorie”- racconti a pedali” di e con Lidia Pentassuglia. Il racconto parte da una rivisitazione del Kamishibai, antica forma di narrazione visiva e verbale di tradizione giapponese, risalente al dodicesimo secolo.  In origine il Kamischibai veniva utilizzato nei templi, per raccontare attraverso le storie del Buddha, i principi morali da seguire. In questa stessa ottica si pone anche il racconto “Formichina e il rosso pomodor”.  La storia narrata, vuole essere infatti uno spunto di riflessione sulla qualità della vita, sui bisogni reali e su quelli invece imposti dalla società consumistica. La protagonista della storia, presa dall’ansia di non essere da meno dei suoi conoscenti in quanto a lusso ed oggetti collettivamente ritenuti “necessari”, si butta a capofitto nel lavoro senza neanche rendersi conto della reale necessità di ciò che ambisce acquistare. Capirà infine che “gli oggetti” non rendono felici e soprattutto non riempiono la pancia; che a volte è meglio godersi il presente, ed accontentarsi di ciò che si ha.

La serata proseguirà, alle 22.00 con il concerto di world music di Daria Falco & Bruno Galeone che presenteranno in duo (fisarmonica e voce) il loro progetto discografico “d’Accordo”. Un disco ufficialmente presentato al pubblico in prima nazionale con un concerto-spettacolo il 4 febbraio presso il Teatro Traetta di Bitonto all’interno della rassegna Memento organizzata dal Comune di Bitonto. L’album “d’Accordo”, prodotto e distribuito dall’etichetta toscana RadiciMusic Records, rappresenta un viaggio cantato e musicato spaziando dal Messico e arrivando a Cuba, toccando la Francia, proseguendo per la Romania e la Serbia, rientrando nel Sud Italia, per ripartire ancora e sempre in musica verso il meraviglioso viaggio della vita. Un accordo di note e sonorità che dal Mediterraneo, ricco di colori e verità, disinibito e gitano, viaggiano oltreoceano con la strega che vorticosamente scandisce il tempo della realtà di un Messico che non ha paura; poi l’Africa, risvegliata, torna come un sogno che si realizza nei bellissimi ricordi dell’Anima. E poi si torna nelle terre di centro e sud Italia, vissute intimamente, smembrate, sviscerate tra gli odori e i sapori di ogni dove. Un meraviglioso viaggio attraverso il mondo.

La partecipazione allo spettacolo per bambini prevede un contributo di 5,00 euro inclusivo di spettacolo e laboratorio. Il concerto prevede un contributo di 5,00 euro. Sarà possibile assistere ad entrambi gli appuntamenti della serata previa esibizione del Green Pass secondo le normative vigenti anti-COVID ed indossando la mascherina FFP2. E’ fortemente consigliata la prenotazione chiamando al numero 3773872180 o via mail scrivendo a info@asteriaspace.it