Oggi alla Città metropolitana l’inaugurazione della tappa barese della mostra “Art & Science Across Italy” dell’INFN

19

BARI – Oggi, giovedì 31 marzo, alle ore 11, nella Sala del colonnato della Città metropolitana, l’assessora comunale alle Politiche educative e Giovanili Paola Romano parteciperà all’inaugurazione della mostra “Colori e immagini della Scienza”, tappa barese del progetto Art&Science Across Italy, organizzato dall’Istituto nazionale di fisica nucleare (INFN) in collaborazione con il CERN di Ginevra, con l’obiettivo di avvicinare ragazze e ragazzi al mondo della scienza utilizzando il linguaggio dell’arte.

L’esposizione fa parte di un ciclo di dodici mostre che si tengono in altrettante città italiane nell’ambito dell’edizione 2020-2022 del progetto.
La mostra, che sarà aperta fino al 15 aprile, è realizzata dalla sezione INFN di Bari in collaborazione con il dipartimento interateneo di Fisica dell’Università degli Studi Aldo Moro e del Politecnico di Bari, la Scuola di Scienze e Tecnologie di Bari, il Conservatorio Niccolò Piccinni e l’Accademia di Belle Arti di Bari, con il patrocinio di Città Metropolitana di Bari, Comune di Bari, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Politecnico di Bari, Conservatorio Niccolò Piccinni e Accademia di Belle Arti Bari.
Il progetto biennale Art&Science Across Italy, che si rivolge a studenti e studentesse delle classi III e IV delle scuole superiori con l’obiettivo di coinvolgerli nel mondo della ricerca scientifica, si avvale del supporto del MIUR – Ministero dell’Istruzione attraverso il progetto “Impara l’arte e mettila da parte” e di un finanziamento della comunità europea con il progetto “Playing with protons goes digital”. Dalla prima edizione a oggi il progetto ha coinvolto oltre 10.000 studenti da tutta Italia provenienti da 12 regioni italiane.
All’inaugurazione, disponibile in diretta streaming sulla pagina Facebook del progetto Art&Science Across Italy, interverranno Pierluigi Paolucci, ricercatore della sezione INFN di Napoli e coordinatore nazionale del progetto Art&Science Across Italy, Marco Bronzini consigliere delegato all’Edilizia scolastica della Città metropolitana di Bari, Stefano Bronzini rettore dell’Università di Bari, Francesco Cupertino rettore del Politecnico di Bari, Vito Manzari, direttore della sezione INFN di Bari, Roberto Bellotti direttore del dipartimento Interateneo di Fisica, Domenico di Bari, presidente della scuola di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bari, Corrado Rosselli, direttore del Conservatorio Niccolò Piccinni e Giancarlo Chielli, direttore ddell’Accademia delle Belle Arti di Bari.
Le 154 opere in mostra sono state realizzate da circa 700 studenti e studentesse delle scuole secondarie di II grado di Bari (licei classici statali Socrate e Flacco, I.I.S.S. Marconi – Hack, i licei scientifici statali Scacchi, Fermi e Salvemini), Cassano delle Murge (I.I.S.S. Leonardo Da Vinci), Conversano (liceo Simone Morea), Gioia del Colle (liceo scientifico statale Ricciotto Canudo), Mola di Bari (I.I.S.S. Da Vinci-Majorana), Molfetta (licei Einstein Da Vinci), Monopoli (licei G. Galilei M. Curie polo liceale), Putignano (liceo Majorana-Laterza), Rutigliano (I.I.S.S. Alpi Montale), Terlizzi (polo liceale Licei Sylos Fiore) e Trani (liceo scientifico statale V. Vecchi).
Le opere sono ispirate a un argomento scientifico scelto dai giovani autori tra le varie discipline oggetto lo scorso anno di una serie di incontri e seminari online con ricercatori ed esperti.
Le più significative, selezionate da una giuria di esperti e ricercatori, saranno premiate nel corso di un evento che si terrà al Teatro Piccinni di Bari il 26 aprile alle ore 17.00, e faranno parte della mostra e della competizione nazionale di Art&Science Across Italy, in programma al MANN – Museo archeologico nazionale di Napoli dal 13 al 27 maggio prossimi.
A conclusione di questa edizione, che ha visto la realizzazione di circa 1000 opere e la partecipazione di oltre 5600 studenti provenienti da 140 scuole di 10 regioni, gli autori delle opere selezionate saranno ospiti al CERN, a settembre 2022, per un master sul rapporto tra arte e scienza.
Per ulteriori informazioni: https://artandscience.infn.it/
La diretta streaming dell’inaugurazione di domani sarà disponibile sulla pagina facebook: facebook.com/artandscienceacrossitaly
Sarà possibile visitare la mostra:
• dal martedì al sabato: dalle ore 9 alle 19  (ultimo ingresso consentito alle 18.30)
• domenica e lunedì: dalle ore 9 alle 13  (ultimo ingresso consentito alle 12.30)
Ingresso libero, per gruppi (più di 10 persone) e scolaresche prenotazione consigliata, inviando una mail a artescienza.bari@gmail.com.