Dal 16 aprile sospese le visite guidate nel Parco Archeologico di Rudiae a Lecce

27

LECCE – Da sabato 16 aprile e fino a data da destinarsi sono sospese le visite guidate curate da ARVa SRL nel Parco Archeologico di Rudiae a Lecce.

Dal 2018 a oggi, grazie a un accordo di fruizione e promozione stipulato tra la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi e Lecce e lo spin-off dell’Università del Salento, in collaborazione con il Comune di Lecce, sono stati infatti fruibili sia gli scavi archeologici (“Fondo Acchiatura”) della città fondata dai Messapi sia l’Anfiteatro romano, costruito nei primi anni del II sec. d.C., durante il regno di Traiano, e riportato alla luce recentemente. In questi anni, grazie alla collaborazione tra ARVa e numerose realtà del territorio, Rudiae ha ospitato anche spettacoli teatrali, concerti, presentazioni di libri, format innovativi, osservazioni astronomiche, rievocazioni storiche accogliendo migliaia di spettatori, turisti e locali, che hanno scoperto l’antica città messapica e romana, patria del poeta Quinto Ennio (239 a.C. – 169 a.C.) e di Sant’Oronzo (22 D.C. – 68 D.C.). Per la storia del sito archeologico e per tutte le attività di questi anni www.parcoarcheologicorudiae.it.