Da sabato 16 a lunedì 18 aprile vari appuntamenti nel week end di Pasqua in provincia di Lecce

26

LECCE – SABATO 16 APRILE – IO CHE AMO SOLO TE ALLE OFFICINE CANTELMO DI LECCE
Le canzoni di Luigi Tenco, Fabrizio De André, Gino Paoli, Sergio Endrigo, Umberto Bindi, Bruno Lauzi arrangiate dal fisarmonicista Vince Abbracciante e i testi originali dello scrittore Osvaldo Piliego sono i protagonisti di “Io che amo solo te. Le Voci di Genova”, nuovo lavoro discografico (libro e cd) della cantante salentina Serena Spedicato, qui anche nell’inedito ruolo di voce narrante. Prodotto, come i precedenti “My Waits. Tom Waits Songbook” (2012) e “The Shining of Things. Dedicated to David Sylvian” (2019), dall’etichetta salentina Dodicilune, in collaborazione con Eskape Music e Coolclub, distribuito da IRD e Believe, il libro/cd sarà presentato ufficialmente sabato 16 aprile (ore 21 – ingresso 20 euro – info 3486087776 – biglietti disponibili nel circuito VivaTicket e la botteghino) alle Officine Cantelmo di Lecce. La serata è promossa da Dodicilune, Eskape, Coolclub e  Officine Cantelmo con il sostegno della Regione Puglia nel Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo e del main sponsor “Carofalo – Agenti di assicurazione dal 1989”. «Sostenere la cultura è per noi importante e motivo di vanto. È una scelta che deriva dall’esigenza irrefrenabile di supportare sentimenti veri come la passione, l’amore per il territorio e la bellezza dell’arte», sottolinea la famiglia Carofalo. «Se non esistesse la cultura, gran parte di ciò che viviamo sarebbe grigia esecuzione priva di colore».  Sono gli incontri felici a generare bellezza, nella vita come nell’arte. È stato così per “La scuola di Genova” , un luogo e un tempo fatti di amici capaci di inaugurare una nuova stagione del cantautorato italiano che ha esplorato e cantato l’amore come mai prima. È stato così anche per la cantante Serena Spedicato e per lo scrittore Osvaldo Piliego che, in questo loro progetto originale, nato proprio come concerto/spettacolo con la regia di Riccardo Lanzarone, e approdato adesso alla forma libro/cd, decidono di “raccontar-cantando” le parole, i suoni, le storie e le vite straordinarie di sei giganti della musica d’autore italiana. Dal vivo e nel prezioso libretto, con la grafica di Marina Damato, autrice delle foto con Maurizio Bizzochetti, i testi inediti accompagnano, infatti, dodici brani tra i più belli e rappresentativi della canzone di tutti i tempi rielaborati in una forma nuova grazie agli arrangiamenti firmati dal fisarmonicista Vince Abbracciante affiancato in scena e nel cd da Nando Di Modugno (chitarra classica) e Giorgio Vendola (contrabbasso). In scaletta “Ritornerai” e “Il tuo amore” di Bruno Lauzi, “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo, “Il nostro concerto” e “La musica è finita” di Umberto Bindi, “Mi sono innamorato di te”, “Un giorno dopo l’altro” e “Ho capito che ti amo” di Luigi Tenco, “Sassi”, “Che cosa c’è” di Gino Paoli, “Bocca di rosa” e “Anime Salve” di Fabrizio De André. Un omaggio potente e commosso a Genova superba eppure ferita, “a una città e a un tempo del cuore … che in queste note e in queste parole hanno imparato l’amore”.

SABATO SANTO, PASQUA E PASQUETTA AL CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO
Da sabato 16 a lunedì 18 aprile, con il lungo week end di Pasqua, il Castello Volante di Corigliano d’Otranto prosegue il suo viaggio tra arti, sapori, musiche e culture. Dalle 18 per l’aperitivo e la cena (a Pasquetta anche a pranzo) sulle terrazze sarà aperto “Nuvole – Cibi, storie, culture” (info e prenotazioni 3343429268 – nuvole@ilcastellovolante.it). Dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 22 attivo anche l’infopoint con la possibilità di visitare le sale e gli spazi esterni del Castello. Per festeggiare insieme l’antico maniero proporrà anche alcuni appuntamenti speciali. Sabato 16 dalle 21:30 (ingresso libero) nelle Sale Nobili del primo piano Luigi, Lovain, Matteo Cuppone e Dimaggio saranno i protagonisti della finale di SEI d’autore. Il contest per giovani cantautrici e cantautori under 30 è nato con l’intento di promuovere la scoperta nuovi talenti che si sono sfidati durante l’inverno per conquistare un premio in denaro, avere la possibilità di esibirsi durante la sedicesima edizione del SEI Festival, ottenere l’opportunità di registrare un brano nella Funkeria Records o essere seguiti nel lancio di un singolo da un ufficio stampa professionale. Domenica 17 si festeggia la Pasqua con una doppia visita guidata nel Borgo di Corigliano d’Otranto a cura della Pro Loco (partenza alle 10 e alle 16 dalla Quercia Vallonea – prenotazioni 3792802903). L’aperitivo e la cena sulle Nuvole saranno impreziosite dal dj set di Luca Quarta. Hairstylist appassionato di musica e cultore del rock’n’roll, le sue selezioni spaziano dal rock anni ’50 ad oggi. Lunedì 18 (ingresso gratuito fino alle 16 – a seguire 5 euro) da non perdere El Pasquettone a cura di Tobia Lamare, che farà vivere tutto il maniero con il picnic nel fossato, face painting, giochi medievali a cura di Ala, la cucina a pranzo e cena di Nuvole, dj set (Dj Brownies, Dj War, Gopher, Frank Lucignolo, Kika Dj, Nicholine dj, Pupa, Sandro Crash, Sorge, Sonic The Tonic, Tobia Lamare) e concerti (Bravata, Mr Gumbo & The Brain Police, Psycho Sun).

VISITE GUIDATE AL CASTELLO CARLO V DI LECCE
Per tutto il week end nel Castello Carlo V di Lecce proseguono le attività di Attraverso il castello, progetto di valorizzazione della più grande struttura fortificata pugliese, nato dalla collaborazione tra la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Brindisi e Lecce e le associazioni di promozione sociale 34° Fuso e The Monuments People. Tutti i giorni (ore 10:30/11:30/12:30 – 16/17/18 – chiuso solo la mattina della Domenica di Pasqua) sarà possibile, infatti, partecipare al tour per immergersi nella storia e negli ambienti del Castello esplorando prigioni, camminamenti di ronda, Cappella di Santa Barbara, Museo della Cartapesta e gallerie sotterranee. La visita delle nuove aree restaurate e aperte al pubblico consiste in uno speciale percorso alla sorprendente scoperta della sua storia accompagnati dalla visione di contenuti multimediali e da una guida abilitata. Info 3278773894 – attraversoilcastello@gmail.com.

PASQUA E PASQUETTA AL COTRIERO DI GALLIPOLI

A Pasqua e Pasquetta prendono il via gli appuntamenti con gli aperitivi musicali al tramonto del Cotriero di Gallipoli, località Pizzo. Domenica 17 aprile dalle 17 opening party di questa nuova stagione con il concerto di Valentina e il trio d’eau e le selezioni musicali di Beirut World Beat. Composto da Valentina Negro alla voce, Salvatore D’Alba al piano, Giuseppe Spedicato al basso acustico e Ovidio Venturoso al cajon, il gruppo Valentina e il trio d’eau propone una miscela sonora originale che ha dato vita ad un sound unico nel genere. I componenti provengono da mondi così lontani per le loro esperienze ma, allo stesso tempo, così coesi nel proporre una nuova formula sonora e descrittiva della musica, contenuta, appunto, nell’album di recente uscita. Melodie, armonie e ritmi, dalle provenienze molto lontane tra loro, trovano uno spazio comunicativo nei brani che vengono proposti nel loro ultimo album “Carillon d’amour”. Ideato e condotto da Salvatore De Simone, appassionato di world music, Beirut World Beat è un dj set che propone un connubio inedito di suoni e fusioni dal Medio Oriente e dal Mediterraneo. Il pubblico si ritrova immerso in un’esperienza esotica e coinvolgente, accompagnato in un viaggio attraverso ritmi incalzanti e incanti sonori provenienti dal Medio Oriente arabo, Libano, Siria, Egitto, Iraq, Palestina, Nord Africa, Iran, India, Grecia, Turchia, Balcani ed Est Europa. Lunedì 18 Aprile dalle 15 si festeggia la Pasquetta con la musica di Apulian Black Connection (Big Paco, Max Nocco, Vito Santamato e La Bonnie) e il live painting Market of black marker di Massimo Pasca. Apulian Black Connection (ABC) è una famiglia di dj pugliesi che suonano black music nelle sue diverse sfaccettature. Dal funk al rap, dal soul al jazz, dall’r’n’b al boogaloo, dal reggae all’afro: ogni dj porta la sua visione di musica nera in una selezione quanto mai ampia e variegata. Un progetto che mira, da un lato, ad unire dj che seppur divisi dalle distanze hanno una concezione musicale simile, dall’altro a far conoscere all’esterno della regione la presenza di un importante movimento legato alla musica afroamericana. Info 3406662833

PASQUETTA CON DEBORAH DE LUCA AL GALACTICA DAY TIME DI LECCE

Lunedì 18 aprile (dalle 16 a mezzanotte – ingresso da 15 euro consentito solo ai maggiori di 18 anni – super green pass obbligatorio – prevendite circuito ticketsms – info 3279267948) a Lecce Fiere in Piazza Palio il Galactica Day Time ospita la dj e produttrice napoletana Deborah De Luca. “The Queen of Naples”, come è stata ribattezzata, ha la capacità unica di incantare le folle con i suoi set caricati elettricamente e tecnicamente sfumati, fondendo la techno dura con groove minimi e paesaggi sonori melodici ad effetto assorbente. Pioniere nell’uso dei social network come strumento promozionale, Deborah non ha rivali nella sua determinazione e passione, affermandosi come uno dei più importanti talenti emergenti dalla scena Techno internazionale dell’ultimo decennio. In apertura le selezioni di GCGC, Luca Conti, Cristian Carpentieri e Skizzo, resident dei più ambiti palcoscenici pugliesi, artista che riversa mente, cuore ed anima nel più ricco oceano della musica, consolidando in un percorso lungo ormai anni, una forte impronta nella storia del clubbing Made in South Italy.  Classe 1980, nata all’ombra delle Vele di Scampia, uno dei quartieri più difficili di Napoli, Deborah De Luca ha intrapreso la carriera nel mondo della musica non senza rimboccarsi le maniche. “Non dovresti permettere a nessuno di dirti cosa puoi o non puoi diventare”, ha spiegato in un’intervista, facendo riferimento alla sua prima vita come ballerina di nightclub. “È vero, negli ultimi anni ho guadagnato popolarità, ma sono molto grata per il lungo viaggio che ho fatto”. Più di ogni altra cosa, le radici di Deborah e la sua incrollabile etica sono parte integrante dell’artista che vediamo oggi davanti a noi. Deborah ha trascorso gli anni formativi della sua carriera musicale nel nord Italia, dopo una breve esperienza presso la scuola di moda di Modena. Facendosi le ossa nel circuito dei club europei, dove ha subito capito che la musica era la sua vera vocazione, il duro lavoro e la determinazione incessante di Deborah alla fine hanno iniziato a dare i suoi frutti e nel 2013 ha lanciato la sua etichetta “Sola_mente Records”. Creata come piattaforma attraverso la quale pubblicare la propria musica, libera da pressioni creative e vincoli esterni, l’etichetta è andata sempre più rafforzandosi e nel novembre 2018, Deborah ha segnato la sua carriera decennale con l’album d’esordio “Ten”. Dietro i giradischi Deborah si sente ancora a casa, viaggiando da un continente all’altro suonando ad alcuni degli eventi più prestigiosi del mondo. Negli anni si è esibita in Francia, Spagna, Portogallo, Italia, Grecia, Turchia, Svizzera, Germania, Marocco, Slovenia, Malesia, Indonesia, Armenia, Russia, Stati Uniti, offrendo spettacoli ad alta energia in grandi festival internazionali e intimi night club.

PASQUETTA D’AUTORE A LU MBROIA DI CORIGLIANO D’OTRANTO
Lunedì 18 aprile dalle 12 (ingresso 3 euro) appuntamento immancabile nella programmazione dell’Associazione Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto, con il primo giorno di tesseramento 2022/2023. Tra gli ulivi, le piante, l’aria frizzante di inizio primavera, buon cibo e tanta, tanta musica. C’è la possibilità di portarsi i cibi da casa, oppure di acquistare panini, focacce, insalate e verdure, primi e secondi piatti, aperitivi, dolci e frutta. Dalle 15.30 il live del trio formato da Giulio Bianco (fiati), Giacomo Casciaro (chitarra, mandola, voce e tamburi), Giuseppe Anglano (fisarmonica, organetto e voce). Come ogni anno, ognuno può portare il suo strumento e suonare, il palco è aperto e di tutti. Info e prenotazioni 3381200398.