Da oggi 19 al 25 aprile: tutti gli spettacoli nel circuito del Teatro Pubblico Pugliese

20

Dopo una breve pausa di Pasqua ricominciano le stagioni teatrali nei Comuni soci del Teatro Pubblico Pugliese in tutta la regione. Ecco il programma di spettacoli dal 19 al 25 aprile. Oggi, martedì 19 aprile a Conversano (Cinema Teatro Norba, ore 21) arriva Vittorio Sgarbi con il suo “Dante_Giotto e l’amore” che il 20 aprile si sposterà a Melendugno (Nuovo Cinema Paradiso, ore 21) e a Nardò il 21 aprile (Teatro Comunale di Nardò, ore 21). Il 21 e 22 aprile a Foggia (Teatro Giordano, ore 21) arriva la compagnia Malalingua in “Il colloquio. The assessment” di Marco Grossi uno spettacolo che, attraverso lo strumento del paradosso in un testo dal ritmo serrato sostenuto dall’affiatata squadra di attori, racconta un fenomeno reale degenerativo che attraversa le dinamiche sociali proprie del mondo del lavoro: l’aumento della competitività come elemento propulsore di alterazioni emotive e comportamentali. Sempre il 21 aprile a Corato (Teatro Comunale, ore 21) andrà in scena lo spettacolo “Il Bruto – Studio teatrale sul Fascismo” un progetto di Elena Cotugno e Gianpiero Alighiero Borgia con Beatrice Borgia, Raffaele Braia, Elena Cotugno e Giovanni Guardiano. Nell’occasione, il pomeriggio alle 18.30 la compagnia incontrerà il pubblico nella buvette del Teatro Comunale in un appuntamento curato da ANPI Corato che ha aderito al progetto “Adotta uno spettacolo!”. Lo spettacolo sarà poi a Barletta dal 22 al 24 aprile (Teatro Curci, ore 21.15 il venerdì e il sabato e ore 18.30 la domenica). A Cisternino, (Teatro Paolo Grassi, ore 20), invece, spazio a “Wolfgang” concerto della ICO Città Metropolitana di Bari diretto dal Maestro Ljubka Biagioni con l’arpista Agnese Contadini e la flautista Jessica Gabriele.

Venerdì 22 aprile a Bitonto arriva invece “Riace Social Blues” (Teatro Traetta, ore 21) di e con Cosimo Damiano Damato ed Enrico Fierro, con la partecipazione in scena di Mimmo Lucano, l’ex sindaco di Riace, la cui storia è narrata in questo spettacolo di teatro civile. Sempre il 22 aprile a Bisceglie (Politeama Italia, ore 21) in scena ci saranno Concita De Gregorio e Erica Mou con “Un’ultima cosa. Cinque invettive, sette donne e un funerale” per la regia di Teresa Ludovico. Uno spettacolo sul femminile e la sua potenza di fuoco. La sua bellezza, la sua forza, la sua luce. Con cinque donne al centro della scena – Dora Maar, Amelia Rosselli, Carol Rama, Maria Lai e Lisetta Carmi – che prendono parola per l’ultima volta. E dicono di sé, senza diritto di replica. Prima dello spettacolo, alle 17 nella sala B del Politeama è in programma anche l’incontro con il pubblico. Partecipano Concita De Gregorio e Erica Mou. Modera il giornalista Davide Sette. E ancora, a Massafra (Teatro Spadaro, ore 21) andrà in scena Giobbe Covatta con il suo “Scoop (Donna Sapiens)”. A Mola di Bari (Teatro Van Westerhout, ore 21) ci sarà “Alla moda del varietà” un viaggio nell’universo luccicante e spensierato del Varietà con Antonella Carone, Tony Marzolla e Loris Leoci. E per l’occasione è stata attivata una promozione speciale 2×1 con due biglietti al prezzo di uno. A Cisternino (Teatro Paolo Grassi, ore 21) arrivano invece due volpi da palcoscenico. Parliamo di Massimo Lopez & Tullio Solenghi con la Jazz Company nel loro “Massimo Lopez & Tullio Solenghi Show” che li riporta insieme sul palco dopo 15 anni come due vecchi amici per dar vita a una scoppiettante carrellata di voci, imitazioni, sketch, performance musicali e interazioni con il pubblico proponendo esilaranti siparietti come quello tra Papa Bergoglio e Papa Ratzinger alle prese con la vita domestica, o quello tra Dean Martin e Frank Sinatra con cui hanno conquistato il pubblico di Tale e Quale Show. Lo spettacolo sarà anche ad Aradeo sabato 23 aprile (Teatro Comunale Domenico Modugno, ore 21).

Sabato 23 aprile (Teatro Comunale, ore 21) con “Il tango” arrivano a Putignano la leggenda vivente del tango Miguel Ángel Zotto e Daiana Guspero, una delle ballerine professioniste di tango argentino più stimate a livello internazionale. Prima dello spettacolo, alle 18 sempre nel Teatro Comunale è in programma anche l’incontro dal titolo “Dialogo sul tango” con Miguel Ángel Zotto e Daiana Guspero. Modera il giornalista Francesco Russo. A Lecce invece spazio per la danza contemporanea con MM Contemporary Dance Company in “Love Poems” (Teatro Apollo, ore 21) coreografie di Maguy Marin, Michele Merola, Thomas Noone. E ancora, a Bitonto (Teatro Traetta, ore 21) appuntamento con Nichi Vendola in “Quanto resta della notte”; a Novoli (Teatro Comunale, ore 21) invece ci sarà Oscar De Summa con “L’ultima eredità”; a Galatina (Teatro Cavallino Bianco, ore 20.45) tempo di musica con i Radicanto in “Trapunto di stelle”, omaggio a Domenico Modugno.

Domenica 24 aprile a Bari (Teatro Piccinni) è invece previsto il recupero dello spettacolo “Anastasia – L’ultima figlia dello Zar” con le coreografie di Roberta Ferrara per Equilibrio Dinamico Dance Company. Inizialmente previsto in doppia recita, per motivi organizzativi del tutto indipendenti dalla volontà del Comune, della Compagnia e del TPP, lo spettacolo andrà in scena esclusivamente alle ore 18. I biglietti già acquistati per le ore 21 saranno validi anche per la replica delle ore 18. Per chi non volesse o potesse prendere parte allo spettacolo delle ore 18 è previsto il rimborso del biglietto.

TEATRO PER FAMIGLIE A VIESTE, CORATO, PUTIGNANO, MATTINATA, NOVOLI E TROIA

Oggi, martedì 19 aprile a Vieste (Cineteatro Adriatico, ore 19) andrà in scena “Lo stregato mondo di Malefica” di Mag – Movimento Artistico Giovanile con adattamento e regia di Flavio Marigliani. Venerdì 22 aprile a Corato (Teatro Comunale, ore 20) sarà recuperato lo spettacolo “Anastasia – L’ultima figlia dello Zar” della compagnia Equilibrio Dinamico Dance Company, inserito nella rassegna per famiglie “Una domenica Spaziale”. Domenica 24 aprile a Putignano, invece, (Teatro Comunale, ore 18) è in programma lo spettacolo “Cappuccetto rosso” con la regia di Carlo Formigoni. A Mattinata invece (Teatro Scuola Elementare, ore 18.30) la Compagnia AVL porta sul palco “La fabbrica dei sogni” di Luciano Veccia: la storia di un ragazzino che ha smesso di sognare e di credere nei propri sogni. A Novoli (Teatro Comunale, ore 17.30) ci sarà invece “La storia di Hansel e Gretel” di Crest con testo di Katia Scarimbolo e scene, luci e regia di Michelangelo Campanale. A Troia, infine, (Teatro Cimaglia, ore 18.30) è in programma lo spettacolo “Arrivano i Clown” di Compagnia Teatrale Palcoscenico