Un primo maggio tra concerti, dj set, street food, sport e solidarietà: sul lungomare di San Cataldo di Lecce torna Summer Sensation Festival

70

SAN CATALDI DI LECCE – Concertidj setstreet foodsportsolidarietà e sostenibilitàdomenica 1 maggio il lungomare Giovanni da Verrazzano della marina di San Cataldo di Lecce ospita la sesta edizione di Summer Sensation FestivalDalle 11 alle 19 una lunga non stop di divertimento condotta da Alan Palmieri e Alice De Bortoli. Ospite principale del Beach Festival la cantante romana Elodie. Dopo aver mosso i primi passi come vocalist nelle discoteche estive del Salento e aver partecipato nel 2015 ad Amici di Maria De Filippi, Elodie approda tre volte sul palco del Festival di Sanremo (due in gara e una come co-conduttrice), inanellando negli anni una serie di importanti collaborazioni con Emma Marrone, Fabrizio Moro, Francesco Renga, Michele Bravi, Gué Pequeno, Ghemon, The Kolors, Takagi & Ketra, Marracash, Myss Keta, Mahmood, Dardust, Gemitaiz, Fabri Fibra, Carl Brave, Elisa, Rkomi, Margherita Vicario, Ernia e tanti altri. In attesa del suo quarto album (dopo “Un’altra vita”, “Tutta colpa mia” e “This is Elodie”), a marzo è uscito il suo ultimo singolo “Bagno a mezzanotte”.

Dopo uno stop forzato di due anni, il Beach Festival torna dunque a San Cataldo (dove è nato nel 2015) con una lunga giornata che interesserà un’area di circa 8mila mq, con un palco, attività ricreative e sportive, una ricca zona food&beverage. Dalle 11 alle 17, il Circolo della Vela Marina di Lecce e Salento Windsurf School organizzeranno al Lido York momenti di promozione e divulgazione degli sport nautici. Sin dalla mattina si alterneranno, tra live e dj set, DigameCioffiIo te e PucciaCurly BrothersFilippo RubinoLuciano LicchettaSasi RiscicaFlavio SantoroDario CompariniDark vibes e tanti altri ospiti. Nella vicina Area Mercatale (Viale Cristoforo Colombo 42) Alibi Summer Club, Il Corto e Locale – Birreria con cucina proporranno un secondo palco con La MalasorteFilippo BubbicoYorkerMundial e Manu Funk.

Summer Sensation Festival – organizzato da C.A.L. Community in collaborazione con Puglia Promozione, Comune di Lecce, Muv (partner sportivo), Coni – Comitato Regionale Puglia, con il sostegno di numerosi sponsor – è stato presentato in conferenza stampa venerdì 29 aprile all’Open Space di Palazzo Carafa. «L’entusiasmo dei giovani organizzatori ci ha coinvolti già prima della pandemia, quando abbiamo parlato per la prima volta di questo progetto. Subito sposato dall’amministrazione comunale, che apre con questa iniziativa l’estate nella marina, dove prevediamo importanti appuntamenti di sport e spettacolo, questo sarà il nostro Primo Maggio così organizzato a San Cataldo», ha esordito l’assessore allo Sport e al Turismo Paolo Foresio. Subito dopo, due dei giovani ideatori e organizzatori del festival Alessandro Cesari e Luciano Licchetta hanno raccontato la genesi del progetto, spiegando il senso di una line up che mette insieme un grande nome della musica pop italiana e tanti gruppi salentini, «tante perle ancora nascoste che avranno la possibilità di confrontarsi non solo con un pubblico di giovani ma anche con quello generalista che ascolterà la loro musica per la prima volta», hanno precisato. In questi anni il festival è cresciuto molto. «Siamo soddisfatti e contenti della grande fiducia delle amministrazioni pubbliche nei nostri confronti. Siamo partiti con la sola idea dell’intrattenimento e siamo approdati a una formula di divertimento che guarda però alla promozione del territorio, alla sostenibilità e all’impegno sociale», hanno spiegato. L’ingresso sarà, infatti, gratuito con una donazione libera all’associazione Tria Corda onlus, nata per creare il Polo Pediatrico del Salento, aiutando così i piccoli bisognosi di cure e le loro famiglie, evitando viaggi della speranza. «Siamo contenti di aver incontrato un gruppo di ragazzi attento alle radici della propria terra che ha voluto sposare la causa della nostra associazione. Questa sensibilità dimostra che il Polo Pediatrico del Salento è un’esigenza di tutti. Questa attenzione al sociale si coniuga, inoltre, con la voglia di creare qualcosa di importante sul territorio. Al nostro stand non saremo soli. Con noi ci saranno anche gli amici di LecceBimbi.it, un sito pensato per le famiglie del Salento, con un simpatico omaggio per tutte le bambine e i bambini e l’attrice, visual performer, theatre maker Chiara Saurio con un laboratorio per i più piccoli», ha sottolineato il presidente Antonio Aguglia.

Grazie alla collaborazione con le studentesse e gli studenti del Liceo Scientifico Giulietta Banzi Bazoli ed EcoFesta Puglia, l’unica certificazione in Italia che interviene per mitigare l’impatto ambientale degli eventi con azioni concrete di differenziazione dei rifiuti, riduzione delle emissioni di CO2 e informazione e sensibilizzazione ambientale, sarà effettuata la raccolta differenziata dei rifiuti prodotti. La cura per l’ambientale convivrà con la sicurezza e la sostenibilità. «Per venire incontro alle esigenze del pubblico più giovane e delle famiglie abbiamo allestito un servizio di trasporto da e per la marina con navette gratuite che partiranno ogni ora da Piazza Palio (dalle 9 alle 21) e da San Cataldo (dalle 9:30 alle 21:30)», ha precisato Marco De Matteis, assessore alla Mobilità sostenibile del Comune di Lecce. «I miei complimenti ai giovanissimi organizzatori dell’associazione C.A.L. Community. Questa giornata di musica, attività ricreative e sportive nella marina leccese di San Cataldo – che vogliamo valorizzare – è anche un atto di amore nei confronti di chi è meno fortunato. Ringrazio PugliaPromozione per aver sostenuto questa iniziativa che restituisce, soprattutto ai nostri giovani, un po’ di spensieratezza in un periodo di grandi difficoltà», ha concluso l’assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia Alessandro Delli Noci. L’invito finale è stato quello di vivere con spensieratezza questa giornata di Festa e di usufruire del servizio dì navette gratuite predisposto dall’amministrazione comunale per raggiungere la marina rapidamente e in sicurezza.