Da giovedì 26 a domenica 29 maggio nuove attività per “Attraverso il Castello” al Carlo V di Lecce

37

LECCE – Da giovedì 26 a domenica 29 maggio, al Castello Carlo V di Lecce, proseguono le attività di Attraverso il castello, progetto di valorizzazione della più grande struttura fortificata pugliese, nato dalla collaborazione tra la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Brindisi e Lecce e le associazioni di promozione sociale 34° Fuso e The Monuments People. Oltre alle visite guidate e multimediali per immergersi nella storia e negli ambienti del Castello esplorando prigioni, camminamenti di ronda, Cappella di Santa Barbara, Museo della Cartapesta e gallerie sotterranee, la settimana si concluderà domenica 29 maggio con il doppio appuntamento per grandi e bambini di Morning Yoga e con la quarta presentazione della rassegna “Il Castello delle Rose – ronda letteraria” che ospiterà Antonio Chirico con il romanzo “Ramondo lo scudiero” (YouCanPrint).

Dal giovedì alla domenica (ore 10:30/11:30/12:30 – 16/17/18  – ingresso 8 euro, ridotto 4 euro 7/18 anni, gratuito 0/7 anni, agevolazioni per famiglie e gruppi) sarà possibile, dunque, partecipare alla visita delle nuove aree restaurate e aperte al pubblico. Uno speciale percorso alla sorprendente scoperta della  storia del maniero accompagnati dalla visione di contenuti multimediali e da una guida abilitata. Costruito in età medievale a ridosso delle mura dell’abitato, il Castello subì numerose ristrutturazioni nel corso dei secoli successivi con interventi in età federiciana, angioina e aragonese. L’edificio, che ospitò Maria d’Enghien e Giovanni Antonio Orsini del Balzo, era circondato sui quattro lati da un profondo fossato.

Domenica 29 maggio dalle 10 alle 12:30, in collaborazione con Salento Yoga, sulla terrazza dei camminamenti spazio a Morning Yoga. Kamal Fanibanda guiderà il percorso per adulti Hatha Yoga, pratica basata su una serie di esercizi psicofisici che potranno aiutare, attraverso il respiro e il movimento, a mantenere il controllo del proprio corpo e della propria mente, ritrovando così il proprio equilibrio. “Dalla testa ai piedi” è invece il laboratorio di yoga per bambine bambini (5/8 anni) di Anna Conserva. Alle 19 nella Piazza D’Armi quarto appuntamento della rassegna “Il Castello delle Rose – ronda letteraria” che aderisce al Maggio dei Libri, campagna nazionale che invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli. Dialogando con la editor e critica d’arte Pompea Vergaro e con la giornalista Sara Foti Sciavaliere, con reading a cura dell’attrice Annamaria Colomba, Antonio Chirico presenterà “Ramondo lo scudiero. L’avventurosa storia di Raimondello Orsini del Balzo” (YouCanPrint). Siamo nel Regno di Napoli, a cavallo tra il 1300 e il 1400. Ramondello è il figlio cadetto del conte Orsini. Suo padre ha previsto per lui la carriera ecclesiastica, ma il ragazzo è innamorato perso di una fanciulla destinata a diventare contessa e non si arrende a un destino che non vuole. Trova una sponda amica in Ramondo del Balzo, fratello di sua nonna. Il pro-zio, che non ha avuto figli, gli risolve tutti i problemi designandolo suo successore. Unica condizione per ereditare le sue fortune è che Ramondello aggiunga al proprio cognome anche quello del suo benefattore. Ma le cose non vanno secondo i piani e il ragazzo si ritrova costretto a partire come scudiero per le crociate del Nord, senza nemmeno un ultimo saluto alla sua amata. Liberamente ispirata alla vita di Raimondello Orsini del Balzo, è una storia di amori, amicizie, tradimenti, conflitti familiari e battaglie avventurose. C’è spazio anche per delle incursioni nel mondo della cavalleria teutonica e nei misteri del Santo Graal. Il tutto, sullo sfondo storico della disputa tra due re pretendenti al trono di Napoli e dello scisma d’Occidente, con una Chiesa cattolica retta contemporaneamente da due papi in conflitto tra loro. Una storia antica ma con molte curiose analogie con la contemporaneità.