Pianoforte a 4 mani: i salentini Licchetta e Sequestro sul palco de I Concerti del Chiostro

83

GALATINA (Lecce) – Al via la seconda parte del Festival I Concerti del Chiostro di Galatina, in programma dal 10 al 28 ottobre nel Teatro Cavallino Bianco di Galatina.

Ad esibirsi sul palco il 10 ottobre alle ore 20.30 il duo pianistico, Alessandro Licchetta e Andrea Sequestro, giovani promesse salentine del concertismo nazionale.

Un programma per pianoforte a 4 mani: dalla “Sonata in re maggiore K381 di Mozart”, alla “Moldava” di Smetana, passando da Giuseppe Verdi con “Ouverture de La Forza del Destino” a “Il Barbiere di Siviglia” di Gioacchino Rossini.

Alessandro Licchetta, laurea in Pianoforte cameristico con lode e menzione al Conservatorio “T. Schipa” di Lecce sotto la guida del M° Corrado De Bernart. Si è perfezionato con i maestri  Pasquale Iannone,  Egon Mihajlović e Vladimir Mlinarić, svolge attività come solista e in formazione da camera.

Andrea Sequestro, laurea in Pianoforte con lode e menzione al Conservatorio “T. Schipa” di Lecce sotto la guida del M° Corrado De Bernart, svolge una significativa attività sia come solista che come camerista.

Il duo Licchetta – Sequestro si è già fatto notare in numerose stagioni concertistiche per la particolarità dei programmi proposti e per la coerenza stilistica delle loro esecuzioni.

 

La prevendita è attiva su www.dyticket.it

Il costo del biglietto è di euro 10,00 – Ridotto per under 18 e over 65 euro 5,00