“Santa Chiara XMAS Phest”: il Natale di Yeahjasi Brindisi Spazio Musica

121

BRINDISI – Numerose sono le attività proposte da Yeahjasi Brindisi Spazio Musica per il periodo natalizio inserite all’interno del calendario “Brindisi Porto Natale 2022” del Comune di Brindisi e della Fondazione Nuovo Teatro Verdi. Tutti gli appuntamenti del “Santa Chiara XMAS Phest” si svolgeranno all’interno dell’ex convento Santa Chiara Brindisi, in via Santa Chiara 2 (nei pressi del Duomo), sede dello stesso progetto vincitore del bando regionale Luoghi Comuni Puglia.

Da un’idea di Giulia CrastollaGiuseppe Lanotte e Lorenzo Quartulli, prende spunto una mostra d’arte contemporanea che abbraccia eventi musicali, teatrali e performance al fine di diffondere i principi dell’inclusione, tradizione, pace, accessibilità e promozione dei beni architettonici presenti sul territori. La stessa mostra, che sarà inaugurata il 22 dicembre 2022 alle 17, resterà a disposizione del pubblico durante il periodo natalizio (ogni giorno a partire dalle 16). Le opere in esposizione sono firmate dagli artisti Antonello Montemurro (fotografia), Dangyong Liu (pittura e scultura), Frank Snare (street art), Giulia Robin Crastolla (pittura), Giulia Cristofaro (installazioni), Fabrizio Relè Distante (pittura), Sara Convertino (pittura), Galiano Lombardi (pittura), Mauro Di Berardino (pittura), Andrea Montanaro (fotografia), Giuseppe Lanotte (fotografia), Tania Medico (pittura), Antonio Tricarico (artigianato) e Stefano Fusco (ritrattistica).

Sempre il 22 dicembre alle 21 è prevista la performance poetica d’autore “Le gocce non sono insignificanti” di e con Daniela Nisi (musiche originali di Antonello Montemurro). Un viaggio nell’inconscio, la natura ancestrale, la complessa relazione con sé e l’altro da sé, il rapporto con la Terra, le origini, le radici. L’assenza di un plot narrativo o dell’utilizzo di archetipi è una peculiarità di questo lavoro. La scrittura muove la scena attraverso il ritmo delle emozioni e l’autrice/performer segue il flusso delle reazioni agli impulsi interiori ed esterni anche a seconda del luogo. La poesia si fa carne, non resta statica su un leggio, ma diventa performance, azione evocativa, parola che propone domande, nuovi spunti di riflessione creando immagini che spiazzano e conducono in un’atmosfera onirica. Un viaggio sensoriale che permette allo spettatore di completare il proprio disegno per un percorso individuale. Le musiche originali create live, con percussioni elettroniche e loop station, si muovono in linea con la poetica performativa proposta, esaltano ed assecondano i continui cambi ritmici sulla scena segnandone con tocchi essenziali i punti salienti e creando atmosfere suggestive. Ingresso gratuito con prenotazione al T. 347 771 4409.

Il 23 dicembre, a partire dalle 17.30Andrea Sergio aka Mr. Wany presenterà ufficialmente il Libro “Amazing Day” scritto e pubblicato nel 2020 per Wholetrain Press ed il nuovo volume di Ill Fame magazine (una delle prime fanzine nata nel 1996 che tratta il writing e la cultura hip hop). Andrea Sergio inizia il suo percorso artistico con il graffiti writing a soli 12 anni. Nel 1990 è già noto sui muri della città di Brindisi per i suoi character dettando presto le regole sullo stile fino a diventare uno dei pionieri della cultura europea dei graffiti come Mr. Wany, pseudonimo con il quale si firma. Durante l’incontro saranno visionati video e foto d’epoca. A seguire, Brincity Rockers e vinyl set a cura di Naif.

Il 24 dicembre, a partire dalle 16, in occasione della vigilia di Natale, sarà allestito il Xmas Market, mercatino di artigianato, vintage, oggettistica.

Il 25 dicembre alle 17.30 è in programma il pomeriggio musicale con Therapy, il dj set di Garage Family (Marzo Rizzo, Mr.Mama, Diego Mecca). Si tratta di collettivo di dj che hanno percorsi diversi e che si sono uniti nei primi anni 2000 percorrendo la cultura musicale proveniente dagli USAS, New York House & Garage. Diverse le collaborazioni con artisti internazionali come: Master At Work, Tony Humpries, Joe Classeul, Kerry Chandler, Ursula Ruker. Numerosi anche i dischi prodotti per etichette importanti del periodo. l dj set ripercorre tutte le sonorità legate a quella cultura che ha come matrice il soul, il funk, l’afro, la disco in chiave house.

Il 26 dicembre, a partire dalle 18, il palco dell’ex Convento Santa Chiara ospiterà diverse band del territorio, alcune delle quali frequentano lo Spazio Prove YeahjasiBonsai, Aspettando Godot, Adirondack, GAZAS, Hi’N’Lo, Migraine e Numero Privato (che presenteranno il primo Ep “Vita di Prova”).

Il 27 dicembre alle 21 sarà la volta di Yeahjasi Poetry Slam proposto da SlammalƧ – Puglia poetry slam. Lo slam o la slam poetry è una forma di poesia orale e performativa. Prende il nome dall’onomatopea inglese della porta che sbatte (“slam”, appunto) perché l’intento è quello di arrivare alla gente come un colpo improvviso per smuovere le coscienze dal torpore quotidiano. La slam poetry pone i poeti in una condizione particolare che prevede il distacco dalla classica concezione di lettura. Vengono richieste altre capacità oltre il saper scrivere: l’essere presente in scena con corpo e voce, sostanziare la poesia in un momento preciso e in un rapporto stretto con lo spazio e con il pubblico. Gli Slammals sono un collettivo che si occupa di poesia orale e performativa ormai da diversi anni. Coordinano gli eventi di poetry slam nel Sud Italia targati Lips (Lega Italiana Poetry Slam) e portano la poesia e il poetry slam in luoghi non deputati, dai bar alle strade, dai parchi alle spiagge, all’interno di festival di poesia e nei teatri, nelle chiese sconsacrate e negli skatepark.

Il 28 dicembre alle 21 serata di leggerezza con la “Battute di Contrabbando vol. 2 – Comedy Night, spettacolo di Stand Up Comedy.

Il 29 dicembre finissage della mostra con warm up & dj set a cura di Panik Rock e successivo concerto dei Mundial, talentuoso gruppo salentino – alle 21.30 -.