Sabato prossimo ad Arnesano “Joseph & Johannes”e la partecipazione di Danilo Rossi, già Prima Viola della Scala, e del piccolo pianista salentino Francesco Marra

63

ARNESANO (Lecce) – Quattro giovani musicisti già affermati sulla scena internazionale, Danilo Rossi, già Prima Viola della Scala, e il piccolo pianista salentino genio del pianoforte Francesco Marra. Sono i protagonisti del primo appuntamento del 2023 della quinta Stagione Concertistica di Opera Prima in programma sabato 14 gennaio alle ore 19.30. Sul palco del Teatro Don Orione di Arnesano (LE) il concerto Joseph & Johannes, per la rassegna Sfere Sonore diretta dalla violoncellista Ludovica Rana, sarà dedicato al repertorio cameristico ottocentesco e, in particolare, a due “giganti” della musica cameristica “pura”, Joseph Haydn e Johannes Brahms. A farsi interpreti i violinisti Misia Jannoni Sebastianini e Mario Filippo Calvelli, il pianista Massimo Spada, la stessa Ludovica Rana e l’eclettico maestro della viola Danilo Rossi, Prima Viola Solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, ruolo che ha ricoperto fino a gennaio 2022. A impreziosire ulteriormente la serata il cammeo del giovanissimo Francesco Marra, dieci anni, che eseguirà il Concerto di Joseph Haydn per pianoforte e orchestra in Re Maggiore nella riduzione per quartetto d’archi. Il programma si completa con le opere 25 e 38 di Johannes Brahms, compositore tedesco che più di tutti ha incarnato e riletto lo stile tardo romantico. Ecco gli ingredienti di un appuntamento in cui il repertorio cameristico di Brahms risuonerà in modo esclusivo nell’immaginazione di ogni amante della musica. Un repertorio, quello brahmsiano, ricco di complessità che guarda al futuro ma non riesce a staccarsi dal passato; un repertorio che sfugge alle correnti artistiche della propria epoca ma rivendica una poetica inattualità.

<<Un concerto a cui tengo tantissimo per una serie di motivi – dice Ludovica Rana – tra cui la forza del programma, i musicisti protagonisti, tutti straordinari interpreti con cui ho la fortuna di collaborare nelle Istituzioni più importanti italiane, la partecipazione straordinaria per il nostro piccolo teatro di un monumento come Danilo Rossi e la novità di accompagnare al debutto cameristico il piccolo Francesco Marra, giovanissimo pianista che ha studiato nella nostra Associazione Opera Prima. Tanti sono gli elementi che fanno di questo appuntamento un evento speciale che sicuramente sarà di grande richiamo per il pubblico salentino>>.

 

Costo biglietto € 7. Info e prenotazione al 3274562684 o su https://www.associazioneoperaprima.com/joseph-johannes/

 

Al Teatro Don Orione di Arnesano (LE), la Stagione Concertistica di Opera Prima prosegue fino al 15 aprile 2023.

Prossimi appuntamenti.

Sempre per Sfere Sonore, l’11 febbraio sarà la volta di Riccardo Zamuner (violino) ed Emanuele Delucchi (pianoforte) in Allegro Appassionato.

Per la rassegna Appassionato diretta da Vincenzo Rana, il tenore Marco Miglietta, Andrés Jesús Gallucci al pianoforte e Fernando Greco in qualità di voce narrante nel concerto intitolato “Buon Compleanno, Enrico” ripercorrono i luoghi del “tenore dei due mondi” proprio nel giorno del suo compleanno, il 25 febbraio 1873.

Invece, il 4 marzo, nella settimana della Festa della Donna, Fabiola Tedesco (violino), Martina Consonni (pianoforte) e Ludovica Rana, si dedicano al repertorio cameristico di Clara Wieck ed Emy Beach nel concerto dal titolo Note poco note.

Chiude la Stagione il 15 aprile “La furba e lo sciocco”, dall’opera di Pergolesi “La serva padrona”, affidata all’Ensemble della Cappella S. Teresa dei Maschi diretta da Sabino Manzo, con Valeria La Grotta (soprano), Giuseppe Naviglio (baritono) e Nicola Ceo (mimo).

 

Si realizza in partnership con Comunità Emmanuel e AIL – Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma, con l’obiettivo di costruire insieme eventi che siano anche di impatto sociale.