Umberto Orsini e Franco Branciaroli al Teatro Curci

77

BARLETTA (BAT) – Prosegue la stagione Teatrale 2022/23 del Comune di Barletta, organizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Dal 17 al 19 marzo, sul palco del Teatro Curci, Umberto Orsini e Franco Branciaroli portano “Pour un oui ou pour un non”, per la regia, le scene e i costumi di Pier Luigi Pizzi.

(Sipario il 17 e il 18 marzo alle ore 21.15 e il 19 marzo alle 18.30).

 

Sabato 18 marzo alle 18.30, la compagnia incontra il pubblico nel Foyer del teatro. Dialoga con gli attori Floriana Tolve. Interviene Oronzo Cilli, assessore alla Cultura del Comune di Barletta.

 

Come possono le parole “non dette” o le intonazioni ambigue provocare malintesi e guastare definitivamente l’amicizia di due vecchi amici?

La commedia di Nathalie Sarraute, una delle più importanti scrittrici francesi della seconda metà del Novecento e che ha occupato un posto importante nell’alchimia tra teatro dell’assurdo e teatro del quotidiano, mette al centro della scena la forza delle parole in una ragnatela di incomparabile abilità.

Due amici che si ritrovano dopo un non motivato distacco si interrogano sulle ragioni della loro separazione e scoprono che sono stati i silenzi tra le parole dette e soprattutto le ambiguità delle “intonazioni” a deformare la loro comunicazione aprendola a significati multipli e variati. La prosa della Sarraute, nella sua complessità, è un banco di prova per due manipolatori della parola quali Franco Branciaroli e Umberto Orsini che si ritrovano sulla scena dopo tanti anni per dare vita con la loro abilità al terribile gioco al massacro che la commedia prevede.

Biglietti a partire da 13 euro in vendita online al link https://bit.ly/3ZyDzVh, in tutti i punti vendita Vivaticket e nei giorni di apertura della biglietteria (due giorni prima di ogni spettacolo dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17.30 alle ore 20.30).