Bitonto, Faggiano e Cavallino: le recenti gare pugliesi in archivio tra fuoristrada e attività giovanile

119

BITONTO – Notevole ed entusiasmante successo lo scorso 26 marzo a Mariotto di Bitonto per l’ottava edizione della Mediofondo Bosco di Bitonto, gara appartenente al circuito Challenge XCP Mtb Puglia. Un’altra manifestazione portata a termine dagli organizzatori del Team Oroverde Bitonto che ha messo in evidenza la bravura e la destrezza degli oltre 300 partecipanti che hanno messo nelle gambe 50 chilometri di gara con un dislivello positivo di circa 1.000 metri in un tracciato  prevalentemente sterrato con tratti tecnici, single track, saliscendi impegnativi e salite importanti, alternati a tratti scorrevoli e pianeggianti. Questa edizione è stata portata alla ribalta grazie ai portacolori del Team Eracle che ha piazzato un proprio atleta al primo posto assoluto e di categoria master 1: Roberto Semeraro. Alle sue spalle Antonio Notarpietro (New Bike Andria – 1°M3) e Angelo Tagliente (Bikemania Asd – 1°élite sport). Al femminile tutto facile per Ilenia Matilde Fulgido (Cicloteam Valnoce – 1°donna élite), seconda Anna Ciccone (Asd Locorotondo – 1°master donna 2) e terza Daniela D’Alessandro (Asd Bike Space – 1°master donna 1). In luce anche Jennifer Maria Fosco (Maglie Bike – 1°junior donna), Pasquale Ciuffreda (Mtb Monte Sant’Angelo – 1°master junior), Gino Masino (Bike&Sport Team – 1°open) Antonio De Lucia (Team Eracle – 1°M2), Pasquale Semeraro (New Cycling Team – 1°M4), Andrea Martina (Team Eracle – 1°M5), Biagio Palmisano (Asd Narducci – 1°M6), Michele Mannarella (GSC Baser Dilettantistico – 1°M7) e Vittorio Piccoli (Team Bike Martina Franca – 1°M8).

FAGGIANO – Ancora non si spegne l’eco del successo del Trofeo XCO San Crispieri-Bikemania&Pissei che ha avuto luogo nell’omonima frazione del comune di Faggiano. Tanta partecipazione di praticanti della mountain bike cross country nonché motivo di viva soddisfazione per gli organizzatori di Bikemania Asd che hanno profuso tanti sforzi per questa prima edizione che è stata valevole anche per il Challenge XCO Puglia. Alla partenza 180 bikers su un tracciato ad anello di circa 5,8 chilometri con un dislivello di 180 metri sul singolo giro caratterizzato da suggestivi single-track, salite e strappi fino al 20% di pendenza. Tra agonisti e amatori, primati di categoria colti da Marco Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) tra gli esordienti uomini primo anno, Martina Lacava (GS Ciclistico Grottaglie) tra le sorgenti donne primo anno, Walter Vaglio (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) tra gli esordienti uomini secondo anno, Alessandra Lauria (Team Bykers Viggiano) tra le esordienti donne secondo anno, Ivan Diomede (Asd Fusion Bike) tra gli allievi uomini primo anno, Mattia Zollino (Maglie Bike) tra gli allievi uomini secondo anno, Angelica Brucoli (Avis Bike Ruvo) tra le allieve donne secondo anno, Simone Massaro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) tra gli juniores uomini, Alessia Presta (Asd Belvedere Ciclone) tra le juniores donne, Ivan Schito (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) tra gli open, Angelo Tagliente (Bikemania Asd) tra gli élite sport, Giacomo Scardigno (Team All Bike Ruvo di Puglia) tra i master 1, Antonio De Lucia (Team Eracle) tra i master 2, Graziano Notarangelo (NRG Bike) tra i master 3, Paolo Buonanno (NRG Bike) tra i master 4, Alessandro Fittipaldi (Team Fuorisoglia) tra i master 5, Domenico Del Vecchio (Team All Bike Ruvo di Puglia) tra i master 6, Pasquale Marino (Heraclea Bike-Marino Bici) tra i master 7, Giuseppe Lisi (Team Eracle) tra i master 8, e Lucia Marseglia (Grottaglie Bike) tra le master donna.

CAVALLINO – Grazie al solerte impegno della Kalos che ha celebrato in assoluto la centesima organizzazione di una gara ciclistica in 23 anni di attività, la quinta edizione del Trofeo Annabianca in mountain bike ha richiamato un cospicuo numero di giovanissimi di età compresa tra i 7 e i 12 anni, oltre a un gran seguito di familiari e di appassionati che hanno affollato il centro sportivo Kick Off a Castromediano di Cavallino. La nuova stagione del Challenge del Salento è stata tenuta a battesimo da un centinaio di baby atleti in sella alla loro mountain bike. Primati di categoria ad appannaggio di Giovanni Paolo Turnone (Maestri Mtb Martina) tra i promozionali ID-3, Gabriele Argento (Maestri Mtb Martina) tra i G1, Federico Rollo (Kalos) tra i G2, Giorgio Cacciatore (Maglie Bike) tra i G3, Lorenzo Schirinzi (Leo Constructions Salis Bike) tra i G4, Alberto Antonio Malerba (Team Go Fast Puglia) e Chiara Ugorio (Maestri Mtb Martina) tra i G5, Daniele Losacco (Kalos) e Alessia Russo (Team Go Fast Puglia) tra i G6. A pari merito il Team Go Fast Puglia e le Maglie Bike con 33 punti hanno condiviso il primato nella classifica per società con la miglior somma dei piazzamenti individuali, a seguire la Kalos (28), la Maestri Mtb Martina (23), la Mtb Casarano (19), la Leo Constructions-Salis Bike (13), la Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino (13), il Team Fuorisoglia (10), l’Asd 1 Dente in Più (10), la MM Bike Andria-Resto al Sud (5), il GC Salentino (5), il Salento Cycling Enjoy e il Ciclo Club Spongano a 1 punto.