Concerto Matthew Lee il 30 aprile al Teatro Curci di Barletta

152

BARLETTA (BAT) – Dopo il doppio sold out il sul palco del Blue Note di Milano in due appuntamenti dal vivo del Back to Rock & Love Tour,  arriva a Barletta il pianista  Matthew Lee , uno straordinario performer, pianista e cantante innamorato del rock’n’roll, che ha fatto propri gli insegnamenti dei grandi maestri del genere. Un vero talento e fenomeno degli ottantotto tasti  che si esibirà, presso il Teatro Curci, per la 39.ma Stagione Musicale dell’Associazione Cultura e Musica G. Curci, domenica 30 aprile, porta ore 18,00 e inizio ore 18,30.

Sarà  l’ occasione per presentare dal vivo il brano uscito lo scorso 24 marzo 2023, Suspicious Minds, la cover della celebre canzone portata al successo da Elvis Presley nel 1969 e ora riproposta dal carismatico performer.

«Una versione grintosa e sorprendente! Abbiamo avuto il piacere di ascoltarla in anteprima; lo stile di Matthew lascia il segno anche questa volta e non vediamo l’ora che esca e che sia disponibile per tutti i fan di Elvis e di Matthew» sono queste le parole del portavoce di Elvis Friends Fan Club Italia in merito a Suspicious Minds di Matthew Lee, compositore, cantante e pianista dal virtuosismo straordinario, crooner unico nel panorama nazionale, Matthew Lee rappresenta l’orgoglio dello spirito rock’n’roll e swing, nonché della canzone d’autore italiana ispirata al mondo degli anni ’50 a stelle e strisce che trova il suo spazio tra il virtuosismo di Liberace, l’anima rock di Jerry Lee Lewis, lo stile di Ray Charles, il sentimento di Frank Sinatra, l’universalità di Elvis Presley e il funambolico pianismo di Renato Carosone.

Matthew Lee al secolo Matteo Orizi, nato a Pesaro il 6 gennaio del 1982. Si è avvicinato al rock’n’roll grazie al padre, un patito di Elvis Presley, che gli fa conoscere Elvis Presley e Jerry Lee Lewis. Dimostrando talento ed amore innato per la musica, decide di frequentare il prestigioso conservatorio G. Rossini di Pesaro, da cui viene però radiato dopo quasi 9 anni, per incompatibilità del suo stile “esuberante” con gli studi classici. Ma proprio quello stile definito “esuberante” diventa la sua cifra stilistica e la sua fortuna.

Sui social ha grande seguito, e sono ormai famose le sue improvvisazioni al pianoforte negli aeroporti e nelle stazioni, tanto che l’aeroporto di Bruxelles lo ha nominato Ambasciatore dell’aeroporto Charleroi, dove spesso si ferma in occasione delle trasferte all’estero.

Attualmente Matthew ha 7 album all’attivo, e con la sua band è in tour in tutto il mondo, con date in calendario in Francia, Germania, Svizzera, Stati Uniti, Dubai, oltre che in Italia.

Il suo show, che unisce brani originali ai grandi classici del rock’n’roll e ad alcune rivisitazioni di grandi successi italiani, è uno spettacolo coinvolgente ed adrenalinico, grazie anche al suo eccezionale virtuosismo al pianoforte che lo rende unico nel panorama della musica dal vivo.Ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui il Premio Calamo d’Oro. Sa suonare il piano, oltre che con le mani, con i piedi e i gomiti. E con le spalle rivolte allo strumento. I suoi artisti preferiti? Elton John e il suo modello di riferimento: Jerry Lee Lewis.

Nella sua carriera conta oltre 1200 concerti in tutto il mondo e 7 album all’attivo (l’ultimo dei quali s’intitola “Rock & Love”, pubblicato per Decca / Universal nel 2020).

Attualmente è in tour nei prestigiosi palchi d’Italia con Back to Rock & Roll Tour, che farà tappa il 30 aprile a Barletta, presso il Teatro Curci; il 7 maggio, a Cagliari, a Palazzo Doglio; il 27 luglio, a Le Touquet- Paris-Plage, in Francia, al Palais Des Congres.A queste date si aggiungono altri concerti già confermati in Francia e una nuova tappa a Dubai,  prima dell’estate.

Biglietti in vendita presso il Botteghino del Teatro Curci  0883 332456 e in tutti i punti vendita Vivaticket