Contratto di Fiume, domenica cicloescursione lungo la Fonte di Strabone alle sorgenti del Canale Reale

Intanto, sempre a cura dell'Assemblea di Comunità, prosegue il concorso fotografico a tema

91

BRINDISI – Una ciclopasseggiata libera per bikers, appassionati e naturalisti sul tema “La Fonte di Strabone alle sorgenti del Canale Reale”: si terrà domenica 23 aprile, organizzata dall’Assemblea della Comunità del Contratto di Fiume del Canale Reale, nel brindisino.

L’itinerario presenta molti punti di interesse archeologici e paesaggistici. Ritrovo e partenza al Castello degli Imperiali a Francavilla Fontana, con possibilità di noleggiare la bicicletta per chi ne fosse sprovvisto. Percorso facile ad anello da percorrere in bici adatto a tutti con partenza da Francavilla e tappe nei punti di attrazione: Madonna dei Grani, Fonte di Strabone, Masseria Antoglia, Specchia e Masseria Giovannella, Centrale Idroelettrica Battaglia a Villa Castelli.

Guida nel sito archeologico di Specchia Giovannella sarà Giovanni Mastronuzzi, docente di Archeologia Classica dell’Università del Salento. Sosta, visita e pausa pranzo all’azienda agricola Melillo con degustazione dei prodotti aziendali.

Sono previsti un itinerario facile e pianeggiante e uno di media difficoltà con tratti collinari.
Tutte le info su https://www.cicloamici.it/…/alle-sorgenti-del-canale…/

 

Intanto, sempre con l’obiettivo di avvicinare e coinvolgere le comunità locali lungo tutto il corso del fiume, prosegue il concorso fotografico “Il Canale Reale tra passato e futuro. Nuove prospettive attraverso il Contratto di Fiume”. Fino al 31 maggio professionisti e dilettanti potranno essere inviate foto che mostrino il fiume nella sua interezza, tra valenze territoriali, storiche e naturalistiche, rilevando anche criticità e debolezze. Una giuria specializzata selezionerà i migliori 12 scatti, che saranno protagonisti sia di una mostra fotografica sia del calendario 2024 del Contratto di Fiume. In palio anche kit per escursioni nel Canale Reale.

Tutti i dettagli per partecipare su https://contrattodifiumecanalereale.it/concorso-fotografico/.

 

Il Contratto di Fiume trova la prima applicazione del Sud Italia proprio nel Canale Reale: qui la Regione Puglia – Sezione risorse idriche, col supporto di Asset, ha dato vita all’accordo che vede come partner il Consorzio di Bonifica Arneo, il Comune di Francavilla Fontana, il Consorzio ASI Brindisi, l’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale e il Politecnico di Bari.

A marzo è partita la fase progettuale dell’accordo – con progetto pilota nell’area di Francavilla Fontana – che con approccio innvovativo non mira solo a mitigare il rischio di alluvioni, ma prevede un metodo integrato per soddisfare più finalità: miglioramento degli ecosistemi, tutela qualitativa e quantitativa delle risorse idriche, sviluppo locale sostenibile, fruizione del patrimonio ambientale, evitando l’abbandono e il degrado delle aree.

L’iniziativa prevede gruppo di lavoro multidisciplinare fra varie istituzioni, per poi costruire una metodologia di progettazione partecipata, con soluzioni che saranno condivise con l’Assemblea della Comunità di Fiume, i proprietari dei terreni e i cittadini coinvolti.