Al via Birre di Primavera, il festival dedicato alla birra. Musica, incontri e street food: Ospite Jean Van Roy dello storico birrificio Cantillon

63

LECCE – Dopo il successo della seconda edizione, torna alle Tagghiate Urban Factory nel parco di via dei Ferrari a Lecce, la terza edizione di BIRRE DI PRIMAVERA, il festival dedicato all’arte della birra organizzato dalla storica birreria leccese Bluebeat Pub in collaborazione con l’associazione culturale Oikos Sostenibile.

Tra street food, concerti e intrattenimento per i più piccoli, per tre giorni la città diventerà un’eccezionale meta birraria per curiosi ed appassionati di birra artigianale. Nel corso dell’evento, che si svolgerà nuovamente tra la parte alta del parco e la suggestiva cava di pietra leccese del parco, su oltre quaranta spine, si alterneranno più di cento birre con stili che spazieranno dalle fermentazioni spontanee alle birre di stampo inglese, tedesco, belga e americano. 

Grande attesa per Jean Van Roy dello storico birrificio Cantillon, attivo dal 1900 e guidato da cinque generazioni dalla stessa famiglia. Cantillon rappresenta uno dei birrifici più iconici al mondo tanto che la loro sede è meta di pellegrinaggio per gli appassionati e che le loro birre raggiungono prezzi esorbitanti per la grande richiesta, soprattutto in Italia e negli Stati Uniti. Direttamente da Bruxelles con la sua famiglia dunque, nel corso delle giornate del festival, Van Roy e gli altri birrai dei rispettivi birrifici presenti saranno pronti a parlare delle loro birre e di questo affascinante mondo. Inoltre, nella giornata di domenica 7 maggio non mancherà una speciale degustazione delle birre più famose di Cantillon, alcune addirittura introvabili quali Geuze 2010, Lou Pepe Kriek e La Vie est Belge, guidata dal beer taster Andrea Camaschella e dallo stesso Jean.

Inoltre, da Roma, per la prima volta in Puglia, ospite del festival Manuele Colonna, publican del ”Ma che siete venuti a fà”, leggendario pub romano. Manuele è considerato una colonna portante della birra artigianale ed è un infaticabile organizzatore di festival ed eventi birrari. A lui il compito di aprire il festival, venerdì 5 maggio, con una presentazione in apertura del suo progetto Bierkultur, nato per valorizzare le birre e la cultura della Franconia, regione tedesca con la più alta densità di birrifici al mondo. Non mancherà infatti una ricca selezione di birre franconi tra fusti e botticelle. Dalla Puglia, a fare gli onori di casa, invece, i birrai di Birranova, Lieviteria, Sbam e Baff; dal resto d’Italia saranno presenti i birrifici Brewfist e Lariano dalla Lombardia, Eastside e Jungle Juice dal Lazio.

Birre sì, ma non solo: spazio al cibo di strada ma anche a quello tipico della tradizione pugliese. Tra i partner del festival, il numero uno leccese di TripAdvisor per lo street Food, “Il Carrettino” con i suoi hamburger, veggie burger, pulled pork e altre prelibatezze. Ancora, dal tarantino “Tipici Mediterranei da Crispiano”  delizierà i palati dei presenti, tra le varie, con le orecchiette con cacio, pomodoro e basilico, salsiccia e birra, polpette al sugo e dolci tradizionali. Non mancherà “Zero Bakery” di Lecce con la sua proposta 100% Gluten Free certificata con un’offerta vasta di focacce, pizze, panini e prodotti da forno, per accontentare tutti i gusti. E a tal proposito immancabile la degustazione di vini naturali con Tenuta De Maio (Foggia) e La Cattiva (Bari) con i rispettivi rappresentanti delle cantine pronti a raccontare la loro storia.

Birre di Primavera sarà, però, molto di più. Ad accompagnare degustazioni e assaggi tanta musica dal vivo che spazierà dal rock’n’roll al soul. Infatti, venerdì 5 maggio alle ore 17, ad aprire il festival sarà il trio di rock’n’roll ’50, Mr. Bricks accompagnato in apertura e in chiusura da dj set, rispettivamente di Con Nico Castromassi in apertura e di Ennio C, in chiusura.

Sabato 6 maggio andrà in onda ”Radio Luppolo”, un live “radio” show a cura di R&D Vibes con interviste a birrai e protagonisti del festival. A seguire, la selezione in vinile a cura di Postman Ultrachic.

Domenica 7 maggio, dopo lo spettacolo gratuito di giocoleria delle ore 12 di Lillo Birillo per grandi e piccini, sarà l’ora de “IL PRANZO IN FAMIGLIA” con un menù tradizionale a cura del punto ristoro di Tagghiate Urban Factory e di ”Mordi e Fuggi” dove i più piccoli troveranno anche un’area attrezzata per giocare in sicurezza nella parte alta del parco. A seguire, dopo il dj set d’apertura, ospiti sul palco del festival, i South Sardinian Scum di Cagliari con il loro travolgente Wild Rock’n’Roll. Ancora dj set a chiudere la serata.

EXTRA FESTIVAL. Sabato 6 maggio, alle ore 13, un imperdibile evento satellite del festival. Lo staff di Birre di Primavera insieme ai birrai ospiti del festival aspetteranno i partecipanti presso il ristorante sul mare “La Santa Beata Felicità”, a  Santa Caterina (LE). Il pranzo, con un costo a parte, includerà un menù di pesce, abbinato a due vini naturali e a due birre di Cantillon.

L’ingresso al festival è libero e gratuito. 

Per le degustazioni delle birre il costo è di 5 euro; il prezzo include la sacca, bicchiere serigrafato e guida alle birre. Non rientra nel prezzo il cibo.

ORARI DI APERTURA

Venerdì 5 e sabato 6: ore 17

Domenica 7: ore 11

IL PROGRAMMA

VENERDÌ 5 MAGGIO

ore 18 APERTURA STAND BIRRIFICI

ore 19 APERTURA STAND FOOD

ore 19 INCONTRO CON MANUELE COLONNA. Focus sulla Franconia e sul suo progetto Bierkultur cui seguirà un BRINDISI DI BENVENUTO con una botticella di Lager offerta ai presenti

ore 20 NICO FROM CASTROMASSI – Dj Set Hip Hop Golden Era

ore 21 Mr. BRICKS – Rockabilly Trio in concerto

ore 22.30 DJ SET con ENNIO C

SABATO 6 MAGGIO

ore 13 EXTRA FESTIVAL
EVENTO SATELLITE “A TAVOLA CON I BIRRAI”: PRANZO A SANTA CATERINA DA “LA SANTA BEATA FELICITA'”
Vini naturali e birre artigianali in abbinamento.
Info e prenotazioni: 3273024778

ore 17 APERTURA STAND BIRRIFICI

ore 18 APERTURA STAND FOOD

Dalle 19 RADIO LUPPOLO con R&D VIBES and friends: la radio del festival con canzoni ed interviste ai protagonisti.

A seguire dj set con POSTMAN ULTRACHIC con una selezione di sciccherie in vinile

DOMENICA 7 MAGGIO

ore 11 APERTURA PARCO

ore 12 PER GRANDI E PICCINI: SPETTACOLO DI MAGIA E GIOCOLERIA CON LILLO BIRILLO

ore 12 APERTURA STAND BIRRIFICI e FOOD

ore 18 “IL MONDO MAGICO DI CANTILLON E DEL LAMBIC”: incontro con Andrea Camaschella e Jean Van Roy, birraio di Cantillon

A seguire, DEGUSTAZIONE guidata da Andrea Camaschella e Jean Van Roy di tre chicche di Cantillon:

 GEUZE 2010
Una birra introvabile, direttamente dalla cantina del birrificio al nostro festival

 LOU PEPE KRIEK
Lambic di due anni, invecchiato in botti di Bordeaux con aggiunta di ciliegie

>  LA VIE ES BELGE
Lambic di due anni, invecchiato per tre lunghi anni e sei mesi in botti di Vin Juan

 (Posti limitati. Info e prenotazioni al 3273024778)

 A seguire il dinamico duo “Cavallo e lo Zio”, dj set Funky e Soul

 ore 20.00 SOUTH SARDINIAN SCUM in concerto: da Cagliari, Wild Rock’n’Roll, dinamico duo con un set di musica Trash a chiudere in bellezza