Primo Maggio a Lecce: le iniziative previste in città per la Festa dei Lavoratori

84

LECCE – Dal centro alle marine, la giornata del Primo Maggio 2023, nella quale si celebra la Festa dei Lavoratori, sarà ricca di iniziative ad ingresso libero a Lecce.

Sulla spiaggia vicino al Molo di Adriano, a San Cataldo, l’Amministrazione comunale ha organizzato, in collaborazione con l’associazione I Love San Cataldo, una giornata all’insegna della musica e della spensieratezza. Dalle 10 del mattino sarà allestito il villaggio dei bambini con gonfiabili, musica e artisti di strada. Salle 15, invece, la Zagor Street Band porterà il suo tour musicale itenerante per le strade della marina.

Al Parco di Belloluogo, dalle 10 alle 22, è in programma Into the Park per festeggiare con musica da mattina a sera e intrattenimento. Organizzata da Tsunami Concerti in collaborazione con il Comune, la manifestazione vedrà alternarsi sul palco un ricco parterre di artisti. La line.up prevede DjSpike (Official Boomdabash Dj), Manufunk djset, Filippo Bubbico live solo, Radio Wau djset e podcast in diretta, Mølita e Proto, Antonio Ancora, PierV, Endg, Inopportuno band, Giacomo.mp3 djset (hardgroove techno), Mundial e molti altri. Ci saranno anche attività all’aperto, arte, bodypainting ed estemporanee, stand con birre artigianali e un’area ristoro con foodtruck.

Al Parco urbano comunale Tagghiate Urban Factory è in programma, per la Festa dei Lavoratori, un’intera giornata, dal mattino alla sera, dedicata alle famiglie e ai ragazzi, all’insegna del relax, della musica, dei giochi e dei laboratori.

La giornata sarà aperta alle 11 dall’incontro pubblico di presentazione del Catalogo Tagghiate edito da Milella e dedicato all’attività del parco e alle nuove forme della cultura contemporanea e ai processi di innovazione sociale e urbana con Katia Manca, responsabile del progetto “Tagghiate Urban Factory”, Alessandro Delli Noci, assessore alle Politiche Giovanili della Regione Puglia, Silvia Miglietta, assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Lecce, Rita Miglietta, assessora alla Rigenerazione Urbana del Comune di Lecce. Introdurrà il giornalista Gabriele De Giorgi.

Alle 11.30 spazio allo spettacolo di magia di Mago Marco e alla fitness class con lezione gratuita di yoga dell’istruttrice Pablita Spedicato dell’associazione Yoga Posturale. Nel pomeriggio dalle 15 il laboratorio di Street Art dell’associazione 167/b street, alle 15.30 il Truccabimbi nell’area giostrine e, a cura della ciclofficina popolare OnzaOnza, giochi pirotecnici, dj set e taglio della torta.

L’area cava del Parco ospiterà i concerti e i dj set, con musica live dalle 17.30 alle 23.30. Apriranno le esibizioni Serena Scarinzi & Andrea Cataldo Liutista e poi via ai concerti in successione delle band Ddimuro, Sangumaru e The Frog. A seguire, fino alla chiusura della giornata, i dj set di Gopher e Tetsuo.

Aperti e fruibili dai visitatori nella giornata del Primo Maggio anche il complesso degli Agostiniani (tranne la Biblioteca OgniBene), la Chiesa dei Santi Niccolò e Cataldo a cura della delegazione leccese del FAI (dalle 9.30 alle 12.30), il Conservatorio di Sant’Anna e Palazzo Turrisi che sono fra i luoghi in città ad ospitare la Fiera d’Arte Messapia, pittura, scultura e installazioni disseminate tra palazzi, chiesette e piccole gallerie del centro storico di Lecce, il Chiostro dei Teatini, dove nelle sale del piano terra è previsto, dal 29 aprile al 2 maggio, un mercatino di artigianato salentino a cura dell’associazione Artana.
«Anche per questo ponte lungo, così come per Pasqua e 25 aprile, aspettiamo in città tanti turisti – dichiara l’assessore al Turismo, Spettacolo e Attività produttive Paolo Foresio – e in linea con la programmazione complessiva, abbiamo immaginato una proposta articolata che possa soddisfare i gusti di visitatori e residenti, in una ideale direttrice che dai parchi urbani del centro arrivi fino al mare di Lecce. A fare da comun denominatore sarà la musica che è ormai una costante della giornata del Primo Maggio. Ringrazio tutte le realtà associative e imprenditoriali che hanno affiancato l’Amministrazione nell’ideare e organizzare questa ricca e variegata offerta che ha l’ambizione di soddisfare le aspettative di tutte le fasce d’età. L’unica incognita è il tempo: se dovesse piovere, le iniziative saranno rimandate alla prima data utile».

 

Il calendario completo delle iniziative in città è disponibile sul sito www.lecceinscena.it.