Domenica 14 maggio il festival olistico internazionale apre la prima tappa della 14^ edizione al Parco Gondar a Gallipoli

35

GALLIPOLI (Lecce) – ll Cosmic Vegan Fest, apre la sua lunga tournée domenica 14 maggio al Parco Gondar a Gallipoli.
Il festival olistico internazionale, giunto alla 14^ edizione è il festival sul benessere umano e planetario più seguito d’Italia,  che ha contato in questi anni della presenza di nomi d’eccezione nei settori in cui opera, quali Mose, Cristobal Jodorowsky, Eugenio Bennato, Radiodervish, Thea Crudi, Dott. Giuseppe Cocca, Cibo Supersonico, Adan Jodorowsky, Dott.ssa Michela De Petris, Alberto Ruz Buenfil, Canzoniere Grecanico Salentino, Marianne Gubri, Pejman Tadayon, Thomas Torelli, Dott. Vasco Merciadri, Lucia Cuffaro, Valdo Vaccaro, Dott. Luciano Proietti.

Parte dal Parco Gondar il calendario di appuntamenti del Cosmic Vegan Fest che approderà  poi anche nelle città di Civitanova Marche, Taranto, Alberobello, Roma, Londra
Domenica 14 maggio, proprio nella festa della mamma, la prima tappa del Cosmic Vegan Fest al Parco Gondar è dedicata alla Divina Madre quale fonte creatrice di tutte le cose. Si aprono i cancelli alle ore 10.00, per esser inondati di tantissime proposte nell’ambito del benessere e della consapevolezza, quali: meditazioni, yoga, massaggi, shiatsu, riflessologia plantare, percorsi sciamanici, danze. Non mancheranno come al solito le proposte culinarie con specialità vegan, un attesissimo show cooking con il ristorante Raparossa,  e  le proiezioni di film di alto valore culturale ed educativo come “Mangiare fino all’estinzione” che tratta della tematica del consumo alimentare in connessione con la salute del Pianeta e che porta la voce di Paola Maugeri, e “Quantum Man” il viaggio nel mondo sciamanico di Cristobal Jodorowsky.
Grande attesa per il concerto degli Officina Zoè, gruppo storico salentino tra i principali fautori della riscoperta delle tradizioni musicali nell’ambito dei rituali di guarigione del Sud Italia.
Un tocco di gioia sarà dato dal djset di Giulia Regain una degli ospiti d’eccezione del festival , tra le più conosciute dj d’Italia, che allieterà il pubblico del Gondar tra musica danzante e musica angelica per una festa dal “leone di fuoco”.
Tra i nomi presenti nel ricco programma che per questa prima tappa mette il record di iniziative presenti in una sola giornata, troviamo l’attore Antonio Bilo Canella, tra i più gettonati teatranti a livello nazionale nell’ambito della spiritualità. Porterà al Cosmic Fest una conferenza gratuita su come gestire al meglio la vita nell’epoca dell’intelligenza artificiale e del Metaverso , l’intervento di Bilo Canella si intitola “l’anima e l’intelligenza artificiale”.
Non mancherà l’intervento del gruppo Leccevegan con la conferenza “Foodporn: il cibo che spacca”, in cui si parlerà della connessione che vige tra scelta alimentare-sapore-salute-immagine e ambiente, con la l’intervento della coordinatrice del gruppo Sara Nocco e per il Cosmic il direttore del festival Federico De Giorgi.
Sono previsti interventi anche di monaci tibetani, grazie alla collaborazione con l’associazione Tso-Pema, che condurranno una meditazione e una puja, un seminario di tarocchi e numerose altre iniziative.
L’ingresso al Gondar domenica 14 maggio è gratuito, si può leggere tutto il programma sul sito: www.cosmicfest.it .