Domenica 14 maggio in scena a Massafra “Nessun destino è per sempre”

63

MASSAFRA (Taranto) – Dedicato alla città di Taranto.

Domenica 14 maggio 2023, in scena a Massafra (TA), “Nessun destino è per sempre”, ultimo spettacolo della stagione teatrale 2022/23 “Légami” – a cura del Teatro delle Forche – organizzato dal Comune di Massafra in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Lo spettacolo è coprodotto nel 2021 dal Teatro delle Forche e dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, nell’ambito di “Atlante degli Immaginari”, un progetto di innovazione culturale tra i territori italiani, con debutto a Milano all’interno del festival artistico “Welcome to Socotra” e prima regionale, a Taranto, nella Masseria Carmine, ad agosto dello stesso anno.

 

Domenica prossima, a distanza di quasi due anni, lo spettacolo andrà in scena nel Teatro Comunale “Nicola Resta”, sito in Piazza Garibaldi.

Ingresso ore 20.30. Sipario ore 21. Prenotazione obbligatoria al numero 3246103258.

Ticket intero 10 euro, ridotto 8 euro (per gli under 25).

 

Un viaggio nella città di Taranto realizzato attraverso una serie di interviste sul campo e la produzione di materiali da parte degli attori-autori in rapporto al tema del lavoro.

Dalla fabbrica al mare, dai mestieri del passato a quelli del futuro, una domanda regge lo spettacolo sin dall’inizio: come e quando il lavoro si lega al destino personale e al destino di un’intera città? Destino-condanna o destino-invenzione?

Destino come scommessa aperta rispetto all’identità delle persone e della città del presente e del futuro: protagonismo, attivazione, scelta, re-invenzione.

Nessun destino è per sempre.

 

Regia di Gianluigi Gherzi e Erika Grillo. Drammaturgia: Gianluigi Gherzi. Con gli attori-autori Giorgio Consoli, Andrea Dellai, Erika Grillo, Ermelinda Nasuto, Chiara Petillo, Fabio Zullino. Editing digitale e sonorizzazioni: Vincenzo Di Pierro. Luci, allestimenti, riprese e montaggio video: Valerio Cappelluti. Progetto “Clessidra – Teatro dei Luoghi”.

 

Con i testimoni: Vincenzo Fornaro, Raffaele Cataldi, Ignazio De Giorgio, Vincenzo Martini, Cataldo Ranieri, Marco Tomasicchio, Cosimo Bisignano, Walter Pulpito, Carmelo Fanizza, Amedeo Zaccaria.

Grazie a: Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti, AFO 6 – SpazioPorto, Jonian Dolphin Conservation, Ristorante “A Casa Vostra”, Cooperativa Mitilicoltori “Stella Maris”, “Masseria Carmine”.