Parole a sistema: L’editoria pugliese protagonista al Salone Internazionale del Libro di Torino con uno stand istituzionale

34

Anche quest’anno l’editoria pugliese protagonista al Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma dal 18 al 22 maggio, con uno stand istituzionale, 40 case editrici, un catalogo che promuove i festival e i premi letterari regionali e un fitto calendario con oltre 40 presentazioni. Lo stand della Regione Puglia, realizzato con Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito di Parole a sistema, linea d’intervento per lo sviluppo e la valorizzazione dell’editoria pugliese, in collaborazione con APE – Associazione Pugliese Editori, situato nel padiglione Oval con un’area complessiva di 300mq, ospita Adda Editore, Besa Muci, Cacucci Editore, Capone Editore srl, Claudio Grenzi Editore, CSA editore, Di Marsico Libri, Edipuglia, Editrice Rotas, Edizioni dal Sud, Edizioni Dedalo, Edizioni del Poggio, Edizioni di Pagina, Edizioni di Pagina, Edizioni Milella, Edizioni Radici Future, Fides Edizioni, Florestano Edizioni, FOS Edizioni, Gagliano Edizioni, Gelsorosso, I Libri di Icaro, I Quaderni del Bardo Edizioni, Kurumuny, L’Arco e la Corte, LiberAria, Matilda Editrice, Moon Edizioni, Musicaos Editore, Pensa Multimedia, Pietre Vive Editore, Pietre Vive Editore, Progedit, Schena Editore, Sfera Edizioni – Posa Edizioni, Edizioni L’Orbicolare – Itinera, Terra Somnia Editore e WIP Edizioni.  Regione Puglia sostiene anche la partecipazione al Salone di alcuni editori che hanno uno proprio stand: Antonio Mandese Editore, Edizioni Dedalo, Manni Editori e Secop Edizioni. Inoltre, per promuovere e valorizzare l’intero settore editoriale pugliese, saranno presenti nel catalogo ufficiale i festival e premi letterali pugliesi 42 Gradi – Idee sostenibili, Buck Festival, Letteratura per ragazzi di Foggia, Conversazioni dal Mare. Incontri Culturali a Cielo Aperto, Festa dei Lettori, Festival della Disperazione, Fiera Lettori alla Pari, Futuro Anteriore Festival, Gallipoli in Poesia, La mia storia di mare, Lectorinfabula, European Cultural Festival, Premio di Letteratura per ragazzi e ragazze la Magna Capitana, Premio Presìdi del Libro “Alessandro Leogrande”, Visioni e Realtà DOC – Gli sguardi, le storie che hanno partecipato ad una call del Teatro Pubblico Pugliese. E ancora la Puglia celebra il legame con l’Albania, Paese straniero ospite d’onore del Salone,  che negli ultimi anni ha visto una stretta cooperazione in ambito culturale e strategico con progetti come Puglia – Albania, joint for future e sul fronte dell’editoria con una ormai consolidata presenza della Puglia alla Fiera del Libro di Tirana. Collaborazione che prosegue con una reciproca presenza negli stand e nei materiali istituzionali, omaggio al percorso intrapreso da Puglia e Albania. Infine anche quest’anno molto ricco il calendario di presentazioni, ospitate nello stand della Regione Puglia, con oltre 40 appuntamenti che partono giovedì 18 maggio alle ore 16.00  con L’Italia vista dal Sud. Tommaso Fiore e Alessandro Leogrande con Rosarianna Romano, autrice, Ludovico Fontana, giornalista Rai; alle ore 16.30 Skakki Nostri. Da giornale scolastico a social network con Ludovico Fontana, autore, Rosarianna Romano, giornalista; ore 17.00 Ci sono mamme con Viola Gesmundo, illustratrice della pubblicazione,  Milena Tancredi, responsabile della Biblioteca dei Ragazzi presso la Magna Capitana;  ore 17.30 Omaggio a Giulio Cesare Vanini con Mario Carparelli, docente Università del Salento, Vincenzo Barone, docente Università del Piemonte Orientale; ore 18.00 Zenobia Anastasia Costanza Elena. Storie di templi e di regine con Paolo Biondi, autore, Andrea Pezzini, ricercatore di Storia presso Università di Berna;  ore 18.30 Negli occhi come specchi con Arturo Severini, autore, Alessandro Labonia, editore; ore 19.00 Scrivere romanzi e racconti. Come rovinare o valorizzare la propria opera con  Alessandro Labonia, editore, editor, formatore e direttore di AutoriItaliani.it. venerdì 19 maggio ore 11.00 Fiabe che nascono dalla terra con  Aldo Patruno, direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia,  Pippo Moresca, autore, Mariolina Suglia, illustratrice, Tonio Lombardo, prefatore, Milena Palumbo, editore; ore 11.30 Scorie Illustrate, il calendario che si trasforma in libro e non si butta con Grazia Di Bari, consigliera regionale delegata alle Politiche Culturali,  Aldo Patruno, direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia;  Pietro Vito Chirulli, amministratore unico Serveco, Carmelo Marangi, direttore tecnico di Serveco;  ore 12.00 L’ombra del senatore con Cosimo Scarpello, autore; ore 12.30 Dire Fare Baciare Mondi Canti Parole con Letizia Cobaltini, autrice, Peppino Piacente, editore; ore 13.00 Al di qua e al di là dell’Ofanto  con Ruggiero Mascolo, autore, Angela Schena, editore; ore 14.30  FATTO A MANO Storie di donne, uomini e ambiente per un racconto inedito della terra di Puglia con  Anna Grazia Maraschio, assessora all’ambiente parchi ciclo dei rifiuti e bonifiche Regione Puglia, Melania Petriello, giornalista e autrice tv, Rocco De Franchi, direttore comunicazione istituzionale Regione Puglia; ore 15.00 Le parole di don Tonino Bello per una politica dei volti con Pasquale Rubini, curatore della pubblicazione, Mimma Gattulli, autrice e segretario generale del Consiglio regionale della Puglia, Carmela Diddio, responsabile della biblioteca del Consiglio regionale della Puglia;  ore 15.30 Le Pentite (ed. Les Flâneurs) con Francesca Marone, autrice, Antonia Del Sambro, giornalista e agente letteraria; ore 16.00 Premio Magna Capitana con Grazia Di Bari, consigliera regionale delegata alle Politiche Culturali, Aldo Patruno, direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Luigi De Luca, dirigente della Struttura di progetto Cooperazione territoriale Europea e coordinatore dei poli biblio-museali della Regione Puglia, Paolo Ponzio, presidente del Teatro Pubblico Pugliese, Gabriella Berardi, direttrice del Polo Biblio – Museale di Foggia, Milena Tancredi, responsabile della Biblioteca dei Ragazzi presso la Magna Capitana, Nicola Cinquetti, vincitore Premio categoria Miglior libro 6-8 anni, Roberta Balestrucci Fancellu, vincitore Premio categoria Miglior libro 9-11 anni, Chiara Lorenzoni, vincitore Premio categoria Miglior libro 12+; ore 17.00 presentazione Lungomare di Libri con Grazia Di Bari, consigliera regionale delegata alle Politiche Culturali, Aldo Patruno, direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Paolo Ponzio, presidente Teatro Pubblico Pugliese, Ines Pierucci, assessora alla Cultura Città di Bari, Orietta Limitone, presidente Associazione Presìdi del Libro, Livio Muci, presidente Associazione Pugliese Editori, Rocco Pinto, libraio coordinatore di Lungomare di Libri, Giuseppe Falbo, direttore Regionale Puglia e Basilicata Trenitalia S.p.A., Piero Crocenzi, amministratore delegato Salone del libro S.r.l., Silvio Viale, presidente Salone del libro S.r.l., Marco Pautasso, segretario generale Salone Internazionale del libro di Torino; ore 18.00 catalogo della mostra #StoriediPuglia60-80 (ed. Kurumuny) con Mimma Gattulli, segretario generale del Consiglio regionale della Puglia, Luigi Ratclif, presidente Federazione Casa Puglia Piemonte, Maria Teresa Santacroce, presidente SISUS, Aldo Muciaccia, curatore della mostra e del catalogo, Beatrice Zippo, direttrice operativa Associazione Cirano, Maurizio Sciarra, registra e fotografo, Gianni Dimopoli, segretario generale di Casa Puglia Piemonte; ore 18.30 La matura adolescenza con Mario Matera Frassese, autore, Franca Di Conza, docente, Magic Muh, artista; ore 19.00 Carmelo Bene. Là dove muore, canta con Aldo Patruno, direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Luigi De Luca, dirigente della Struttura di progetto Cooperazione territoriale Europea e coordinatore dei poli biblio-museali della Regione Puglia, Paolo Ponzio, presidente del Teatro Pubblico Pugliese, Rä di Martino, artista, Goffredo Fofi, scrittore e giornalista; ore 19.30 Donne di Puglia. Dalla rivoluzione napoletana all’emancipazione femminile con Barbara Bertolini, autrice, Carlo Alberto Augieri, comitato scientifico casa editrice, sabato 20 maggio ore 11.00 Sistema regionale dei servizi bibliotecari con Aldo Patruno, direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Luigi De Luca, dirigente della Struttura di progetto Cooperazione territoriale Europea e coordinatore dei poli biblio-museali della Regione Puglia,  Paolo Ponzio, presidente del Teatro Pubblico Pugliese, Gabriella Berardi, direttrice del Polo Biblio – Museale di Foggia e responsabile dell’Ufficio di coordinamento del Sistema regionale dei servizi bibliotecari, Enzo Borio, componente CEN dell’AIB Associazione Italiana Biblioteche, Fabio Stassi, direttore della Biblioteca del Dipartimento di studi orientali dell’Università La Sapienza di Roma, scrittore; ore 12.00 Oria fuma, Francavilla guarda con Michele Fanelli, autore, Marco De Candia, scrittore, Marinunzia Fanelli, psicologa, Angela Schena, editore; ore 12.30Giuseppe De Nittis – La donazione di Léontine Gruvelle De Nittis Catalogo generale con Prof. Renato Miracco, curatore, Anita Guarnieri, dirigente della Soprintendenza all’Archeologia, Belle arti e Paesaggio delle province di Barletta – Andria – Trani e Foggia, Aldo Patruno, direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Paolo Ponzio, presidente del Teatro Pubblico Pugliese, Cosimo Damiano Cannito, sindaco Comune Barletta, Oronzo Cilli, assessore alla Cultura Comune Barletta; ore 14.00 Bari Vecchia inedita con Marco Montrone, autore, Giancarlo Liuzzi, giornalista; ore 14.30 Cronache marinare dell’Adriatico con Pasquale B. Trizio, autore, Marco Trizio, docente universitario, ore 15.00  Dell’amore e delle altre guerre con  Anna Chiara Bruno e Maria Piera Lo Prete, autrici di La libertà può volare, Diana Bosnjak Monai, autrice di Dio è uno solo. Sarajevo Requiem, Maria Pia Romano, autrice de La cura dell’attesa, Daniela Finocchi, direttrice del Concorso letterario nazionale Lingua Madre, Livio Muci, editore; ore 16.00 I Presìdi del Libro con la Regione Puglia presentano il vincitore della VII edizione del Premio Alessandro Leogrande con Aldo Patruno, direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Orietta Limitone, presidente dell’Associazione Presìdi del Libro, Valentina Petrini, autrice de Il cielo oltre le polveri e vincitrice del Premio Leogrande ed. 2023 ; ore 16.30 Enrico Berlinguer per noi con Loredana Capone, presidente del Consiglio regionale della Puglia e autrice, Davide Mattiello, autore, Domenico Rossi, segretario regionale PD Piemonte, Vito Antonio Loprieno, editore; ore 17.00 Celebrazioni 150° della Nascita di Gaetani Salvemini con Loredana Capone, presidente del Consiglio regionale della PugliaAldo Patruno, direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, , Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Luigi De Luca, dirigente della Struttura di progetto Cooperazione territoriale Europea e coordinatore dei poli biblio-museali della Regione Puglia, Luigi Quaranta, consigliere Fondazione Di Vagno, Goffredo Fofi, scrittore e giornalista; ore 17.30 A tavola con Gio Ponti. Gli angeli apparecchiano con Loredana Capone, presidente del Consiglio regionale della Puglia,  Roberto Marcatti, Cintya Concari e Salvatore Licitra, autori, Lorenzo D’Addabbo, editore; ore 18.00 Grumo Appula, il castello che (non) c’è con Ena Servedio, autrice, Marco De Candia, giornalista ; ore 18.30 Sulla Via Francigena il cammino degli Asini Dotti  con Aldo Patruno, direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Marcello Moscara, autore, Alessia Dimitri, editor Feltrinelli; ore 19.00 Ortensia e le altre (ed. Les Flâneurs) con Maria Grazia Colombari, autrice, Antonia Del Sambro, giornalista e agente letteraria; ore 19.30 Zibaldone di pupilli con Tommaso Stefanachi, autore,  Gaia di Michele, blogger/critica; ore 20.00  Taranto. Storie di chi investe nella felicità del territorio con Tiziana Grassi, autrice, Lorenzo D’Addabbo, editore. Domenica 21 maggio ore 11.00 Il racconto della Puglia negli anni Ottanta. La riforma RAI TV tra pubblico e privato (ed. Dal Sud) con Loredana Capone, presidente del Consiglio regionale della Puglia, Felice Blasi, vice presidente Corecom Puglia, Anna Gervasio, curatrice del libro e direttrice dell’Ipsaic, Raffaele Pellegrino, curatore e ricercatore Ipsaic, Carmela Diddio, responsabile della biblioteca del Consiglio regionale della Puglia; ore 11.30 Educazione, Società e Pedagogia Militante. Innovazione e ricerca educativa per una pedagogia critica ed emancipativa con Cristina Boeris, docente Università di Torino, Giulia Gozzelino, docente Università di Torino, Federica Matera, docente Università di Torino, Gino Dato, editore; ore 12.00 Pietro Mennea. Le pagine memorabili di una vita straordinaria Con Nino Vinella, curatore; ore 12.30 Il narcisismo digitale con Agostino Picicco, autore, Giuseppe Selvaggi, Associazione regionale Pugliesi di Milano, Peppino Piacente, editore; ore 13.00 Presentazione della campagna di riforestazione “Vanda la ghianda” con Aldo Patruno, direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia,  Luigi De Luca, dirigente della Struttura di progetto Cooperazione territoriale Europea e coordinatore dei poli biblio-museali della Regione Puglia, Marco Paschetta, illustratore e fumettista, Donata Bologna, designer; ore 15.00 Io, Domenico e me  con Angelo De Matteis, autore, Vinnie Marakas, musicista; ore 15.30 La variabile umana  con Elisabetta Stragapede, autrice, Cristiano Marti, editore Giazira; ore 16.00 Nient’altro che un nome con Anna Lina Molteni, autrice,  Francesca Pilato, scrittrice; ore 17.30 NINA BALLA un racconto per voce e quartetto Claudio Prima, organetto e voce, Marco Schiavone, violoncello, Vera Longo, violino e voce, Vito De Lorenzi, percussione, Marcelo Bulgarelli, regia, la musica e la voce di Claudio Prima, accompagnato dal Progetto Seme, raccontano con musiche e testi inediti, le avventure di Nina, ragazza di origine albanese cresciuta in Italia, con una storia personale che la lega ancestralmente con la sua terra d’origine e con la danza, una storia che è impressa nel suo nome e la spingerà a cambiare il suo destino; ore 18.30 Ritratto di fanciulla con Marco Forneris, autore, Davide Gamba, libraio,  Paolo Soraci, Ufficio Stampa, Comunicazione, Casa Digitale PDE; ore 19.00 Lei con Flavia Pankiewicz, autrice, Carlo Alberto Augieri, comitato scientifico casa editrice.