Katrin Quaratino vince la selezione Miss Italia Puglia Green Edition

205

La prima selezione del tour 2023 per Miss Italia Puglia ha assunto tinte green.

Domenica 4 giugno il concorso di bellezza per eccellenza del nostro Paese è stato accolto dal Gran Shopping Mongolfiera che, con 102 unità retail, un ipermercato e un’offerta merceologica che comprende insegne nazionali e internazionali, oltre che numerose attività locali, è tra i principali centri commerciali del Sud Italia.

Per la prima volta in assoluto un evento di Miss Italia ha sposato temi quali la moda ecosostenibile, il riciclo creativo e l’arte che esalta sostenibilità ambientale ed economia circolare.

Pensato come un incontro di design, moda ed estro artistico finalizzato alla sensibilizzazione su buone pratiche ambientali, è stato organizzato dalla Carmen Martorana Eventi, l’esclusivista interregionale del concorso per Puglia e Basilicata, con la preziosa collaborazione di ScartOff, l’associazione culturale ideata e presieduta da Michela Rociola capace di unire la tradizione dell’artigianato alla filosofia del riuso, unendo originalità e creatività.

L’eco-bottega ScartOff porta avanti un percorso di formazione sul territorio e nelle scuole e proprio assieme ad una scuola come l’Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato “Archimede” di Barletta-Andria ha fornito accessori e costumi, protagonisti di un atteso défilé dedicato ai quattro elementi e al riciclo, realizzati con materiali di recupero provenienti da aziende partner del progetto “Loop” in collaborazione con “PEC Puglia Economia Circolare”.

A condurre l’evento, che si è tenuto alla vigilia della Giornata dell’Ambiente, l’attore e presentatore Christian Binetti che ha dedicato un monologo al tema ambientale, affiancato dalla prefinalista nazionale pugliese 2022 Federica Todisco; ospite l’attrice comica Lilia Pierno. L’hair style delle miss e delle modelle è stato curato da Giuseppe Sifanno Hair Couture di Bitonto, Marina Charme Parrucchieri di Altamura, Atelier dei Capelli di Giovinazzo per Framesi, la multinazionale italiana dell’hairbeauty professionale; il make-up dalla scuola di estetica Semininni.

La serata si è conclusa con l’elezione delle prime finaliste regionali di Miss Italia, sulla nuova accogliente piazza del frequentatissimo Gran Shopping Mongolfiera, a cura dell’attenta giuria presieduta da Michela Rociola e composta da: Ing. Andrea Pugliese del Comitato Tecnico dell’Albo Gestori Ambientali; Lucia Rosaria Maria Piccolo, docente di Tecnologie dei Materiali e dei Processi produttivi dell’IPSIA “Archimede” di Barletta-Andria; Federica Martella, giornalista per BarlettaWeb24; Francesco Pedota, referente vendite Framesi; Enzo Angelini, fotografo; Maria Mazzilli, fiduciaria LILT di Trani.

Vincitrice della selezione e del titolo di Miss Gran Shopping Mongolfiera la 18enne altamurana e studentessa di un istituto tecnico turistico Katrin Quaratino; Miss Rocchetta Bellezza la 19enne tarantina Carlotta Buzzacchino, studentessa di Matematica; Miss Framesi Alessia Stasolla, 17 anni di Santeramo in Colle, studentessa del liceo musicale; quarta classificata Rosa Bellini, 19 anni di Minervino Murge, studentessa di Scienze del Turismo; quinta Maria Alyson Clemente, 17 anni di Vieste, studentessa dell’istituto tecnico informatico; al sesto posto Marianna Somma, 19 anni di Palo del Colle, studentessa di Biotecnologie.

Si ringraziano: LILT Lega Italiana Lotta ai Tumori sez. Bat, Ufficio Moda Italia, Feninmprese Bari, Roma Immobiliare, Corgom retreading & recycling, Zingrillo.com, Fiori d’Angelo, Zama’.