Oltre 15mila visitatori in tre giorni nei Musei di Puglia: record di presenze a Castel del Monte

105

Esplosione di visitatori: primo anticipo dei grandi numeri estivi, seppur nella morsa del maltempo, durante il ponte dedicato all’anniversario della fondazione della Repubblica.

 

Oltre 15mila persone hanno scelto i luoghi d’arte nella tre giorni appena trascorsa. Complice la doppia occasione di gratuità prevista venerdì 2 e domenica 4 giugno, e le nuove proposte culturali che hanno arricchito, nel frattempo, vari luoghi della cultura, le presenze complessive risultano doppie rispetto a quelle – già straordinarie – del weekend del 1° maggio scorso (sabato 29, domenica 30 e lunedì 1° maggio).

 

Sul gradino più alto del podio siede Castel del Monte, record di ingressi in tutte e tre le giornate: 2791 visitatori hanno scelto il sito Unesco il 2 giugno; 1071 turisti lo hanno visitato, invece, sabato e 2500 domenica, fungendo così da traino dei numeri molto significativi conquistati dalla Direzione regionale Musei Puglia.

Medaglia d’argento per il Castello svevo di Bari, secondo luogo d’arte più visitato: 2206 i fruitori di venerdì 2 giugno, 507 quelli di sabato e 2050 i turisti che lo hanno ammirato domenica 4 giugno, cogliendo l’occasione per contemplare i capolavori esposti nella mostra Antichi popoli di Puglia. L’arceho0logia racconta”, aperta fino al prossimo 17 luglio.

Terzo posto per il Castello svevo di Trani che ha registrato 570 presenze venerdì, 302 sabato e 665 domenica.

 

Buone le prestazioni anche per il Museo Archeologico Nazionale “Giuseppe Andreassi” e Parco Archeologico di Egnazia, e per il Parco Arche0liogico di Siponto, a conferma che il variegato patrimonio architettonico e archeologico disseminato in ogni angolo della Puglia diventa, di volta in volta, la tappa-cartolina di un crescente numero di turisti.