Domenica 18 giugno ‘O Zulù dei 99 Posse all’Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto

100

CORIGLIANO D’OTRANTO (Lecce) – Domenica 18 giugno (ore 21:30 – contributo associativo 10 euro) all’Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto appuntamento da non perdere con Luca ‘O Zulù Persico dei 99 Posse. Insieme all’eclettica violinista Caterina Bianco, il cantante accompagnerà il pubblico con “Vio-Lenti”, uno spettacolo tra musica e parole che ripercorre trent’anni di carriera. Un viaggio emozionale che offre l’opportunità, liberi dai vincoli della struttura canzone, di concentrarsi sul testo e di indagare sulle ragioni profonde, sui grandi conflitti tra l’essere e l’apparire, tra il dire ed il fare. Il concerto sarà diviso in tre momenti, come i tre decenni che sono trascorsi, che corrispondono a tre fasi importanti della vita e, di conseguenza, della scrittura del cantante. La prima va dall’entusiasmo dei primi passi all’inizio degli anni ’90 all’apice del successo, offrendo un violento spaccato del dietro le quinte che si chiude durante le tragiche giornate del luglio 2001. Dopo Genova, infatti, ‘O Zulù esce dai 99 Posse. Viaggia: Palestina, Iraq, Kurdistan, si perde nelle sostanze, compone tre dischi, trova l’amore della vita, si salva e torna! Tornano anche i 99 Posse. Questi sono i secondi dieci anni, un vero e proprio teatro di battaglia tra personalità impazzite e cambi umorali senza precedenti, ma anche un momento unico ed irripetibile di completa, limpida, sincera onestà intellettuale. Finiscono all’improvviso, così come erano iniziati, con un avvenimento di quelli che ti cambiano la vita: la nascita di un figlio. Il terzo e ultimo decennio coincide, infatti, con l’arrivo del piccolo Raul. Da allora Zulù è un fiume in piena, ogni pezzo nuovo lo riconcilia con sé stesso. Si diverte, si libera, si vuole proprio bene. Prima del live sarà possibile degustare primi e secondi piatti, insalatone, verdure, dolci e frutta, sorseggiando birre e il vino delle Cantine Duca Carlo Guarini di Scorrano. Info e prenotazioni lumbroia@massimodonno.it – 3381200398.

Il programma di giugno proseguirà con la settima edizione del Donne Note Festival – Arti, scienze e storia per la parità di genere, grazie al contributo di Fondazione Puglia, con un incontro introduttivo e il concerto di Rachele Andrioli, Coro a Coro e Ginevra di Marco (giovedì 22 giugno); lo spettacolo Heaven di Ura Teatro, in collaborazione con Lecce Arci Solidarietà, con Marta Trevisi per la regia di Fabrizio Saccomanno che apre la rassegna “Storie terra terra” (venerdì 23 giugno), il concerto di Cesare Dell’Anna quartet (sabato 24 giugno), la presentazione ufficiale de “Gli uomini poetici”, cd d’esordio del progetto Les Trois Lézards in uscita per l’etichetta Dodicilune (martedì 27 giugno), l’attesa esibizione del pluripremiato duo formato da Justin Adams e Mauro Durante (venerdì 30 giugno).