“Bari Vista dalla Luna”, giovedì 13 luglio “Barbablù” di Kuziba Teatro finisce al circo

12

BARI – È ancora tempo dei piccoli, a Bari, sotto il tendone del circo MagdaClan, dove giovedì 13 luglio, alle ore 21.30, va in scena lo spettacolo di Kuziba Teatro «Nel castello di Barbablù», un nuovo appuntamento della rassegna «Bari Vista dalla Luna» diretta da Carlo Bruni, promossa dall’associazione L’amoroso di Gioacchino De Padova e inserita nel cartellone «Le due Bari» coordinato dall’amministrazione comunale con il sostegno del Ministero della Cultura. L’appuntamento è nel parco Gargasole, dove lo chapiteau del MagdaClan si sta facendo teatro di tutti gli spettacoli di «Bari Vista dalla Luna» che, con il motto «Verde effimero circense», rende omaggio non solo al circo contemporaneo ma anche alla drammaturgia del sogno. E «Nel castello di Barbablù», una creazione di Raffaella Giancipoli affidata all’interpretazione di Livio Berardi, Rossana Farinati e Annabella Tedone, con le video-animazioni di Beatrice Mazzone, il disegno luci di Tea Primiterra e le scene di Bruno Soriato, si compie un viaggio avventuroso. Un percorso dentro l’ignoto che alberga ancora dentro di noi e nel mondo circostante.

È un viaggio dentro la curiosità che permette di sfidare le paure e raccontare come a volte la disobbedienza possa rappresentare un passaggio importante per diventare grandi. Dentro questa storia c’è un castello abitato da un uomo dalla lunga barba blu. E poi ci sono una giovane sposa, una sorella, una madre, due fratelli e un labirinto di corridoi, porte e scale, tutto da scoprire. Ma dentro questa storia ci sono anche i giochi che si fanno al buio, i segreti sotto i tavoli, i divieti che i genitori impongono ai figli. E c’è una piccola chiave che apre la porta di una stanza proibita. Proibita fino a quando la giovane sposa di Barbablù non deciderà di ascoltare il suo istinto e sceglierà di aprirla.

C’è il tutto esaurito, ma sono aperte le liste di attesa in loco a partire dalle ore 19.30. Intanto, alle ore 19, sempre negli spazi del parco Gargasole, è previsto un laboratorio di arte, creatività e yoga.