Orsara di Puglia, un weekend gratuito per famiglie con bambini con disabilità

Entro il 4 settembre l'invio delle domande nell'ambito del progetto "Bio Hub"

25

Un weekend residenziale gratuito ad Orsara di Puglia rivolto a famiglie con bambini e ragazzi con disabilità provenienti da ogni parte d’Italia. L’iniziativa è riservata a dieci nuclei familiari, di conseguenza è aperto l’avviso per inviare la richiesta di iscrizione entro la data del 4 settembre 2023. La tre giorni si svolgerà il 22, 23 e 24 settembre nell’ambito del progetto “Bio Hub” promosso dal Comune di Orsara di Puglia e finanziato dal GAL Meridaunia, con l’obiettivo di far vivere un’esperienza di socializzazione a contatto con la natura e con tutte le bellezze che può offrire, arricchendosi di conoscenze, pratiche e relazioni umane. Un esperimento di inclusione e promozione delle autonomie di chi vive in condizioni di fragilità attraverso contesti cooperativi, in spazi naturali e urbani, a misura d’uomo, come il borgo e il territorio di Orsara di Puglia.

 

All’interno della tre giorni, infatti, sono previste attività per bambini e adulti, come workshop, laboratori, escursioni e visite guidate. Attraverso le varie attività proposte e realizzate già in questi primi mesi, l’iniziativa intende lanciare una sfida nel campo dell’inclusione: promuovere l’attenzione per le persone fragili, valorizzando allo stesso tempo ambiente naturale e biodiversità. Gli ospiti alloggeranno gratuitamente in strutture turistico/ricettive del territorio di Orsara di Puglia. Per info e iscrizioni scrivere a info@reteoltre.it con oggetto: weekend Bio Hub. Nella mail indicare la composizione del nucleo familiare e un recapito telefonico. E’ possibile contattare anche il numero 351.2451333 nei seguenti giorni ed orari: lunedì mercoledì e venerdì 8.30-14.30 – martedì e giovedì 10-13 e 15-18.

 

“Bio Hub” è realizzato dal Comune di Orsara di Puglia (soggetto capofila) in ATS con le cooperative Ortovolante, Socialservice, Anteo, Associazione di Volontariato Tutti in volo e Consorzio di cooperative sociali Oltre. L’iniziativa è stata finanziata attraverso il Fondo F.E.A.S.R. – PSR PUGLIA 2014-2020. Piano di Azione Locale “Monti Dauni – Interventi di agricoltura sociale: sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole.