C’è aria di festa 2023, a San Girolamo laboratori e spettacoli circensi gratuiti

53

BARI – Tornano a settembre gli appuntamenti della rassegna C’è aria di festa 2023 con un nuovo focus per il giovane pubblico dedicato alle arti circensi.  Lunedì 11 settembre è il Centro servizi per le famiglie di San Girolamo a trasformarsi in circo all’aperto grazie a Un clown per amico Aps, che organizza un doppio evento.

Dalle 17 sono in programma i laboratori di circo ludico ed educativo per bambini e adulti, consigliati a partire da 6 anni. I giovani partecipanti si cimenteranno – guidati da istruttori esperti – dai giochi sulla conoscenza del gruppo all’uso della giocoleria per sviluppare le proprie abilità e la coordinazione, grazie all’acrobatica ed all’equilibrismo si migliora il proprio autocontrollo, aumenta il rispetto verso gli altri, la consapevolezza di lavorare in sicurezza e la concentrazione.

Conoscenze che Michele Diana metterà in scena alle 19.30 con lo spettacolo Live Gravity, dove interpreta un clown alla ricerca di equilibrio, non solo fisico ma anche psichico e forse emotivo, che dovrà trovare con l’aiuto del pubblico, mentre si destreggia in giochi circensi coinvolgenti. Entrambi gli appuntamenti sono consigliati a un pubblico a partire da 6 anni.

A chiudere gli appuntamenti di C’è aria di festa 2023 sarà invece il 22 settembre un atteso debutto internazionale all’Arena del Teatro Kismet: Tesse Penelope tesse. Il poema in musica, prodotto da Fondazione SAT, alterna canzoni antiche in italiano, inglese, francese e in diversi dialetti del mondo a composizioni originali scritte dalla cantautrice Erica Mou. Uno spettacolo che realizza un abbraccio tra musica e parole, arricchito dalla voce recitante di Teresa Ludovico – che cura anche la regia dello spettacolo – dal violoncello e live electronics di Flavia Massimo e da Molla al basso, tastiere e batteria.

La programmazione di ‘C’è aria di festa 2023’, con la direzione artistica di Teresa Ludovico per Teatri di Bari, sono gratuiti e ad accesso libero, con prenotazione consigliata al numero 335 805 22 11. Il progetto è realizzato con la collaborazione di Fondazione SAT, Teatro Kismet, Associazione culturale RiESCo, Associazione culturale Trento spettacoli, Alternativa Srl, Reggimento Carri, A.L.I.C.E, Compagnia Malalingua e Un Clown per Amico aPS.