Lù Miére Calicidicinema ritorna a Felline con un omaggio al regista Jean Luc Godard

64

FELLINE (Lecce) – Dopo il successo delle scorse edizioni, ritorna nella suggestiva Piazza Castello a Felline, negli spazi all’aperto dell’Enosteria Vite Colta, venerdì 15 settembre, alle 20.30, Lù Miére Calicidicinema, la rassegna cinematografica, giunta alla sua nona edizione e della nata da un’idea di Antonio Manzo per valorizzare, attraverso il cinema, le identità enologiche nei luoghi storici del Salento.

Un unico e imperdibile appuntamento per ricordare la genialità del regista Jean Luc Godard, scomparso di recente e conosciuto come uno dei padri fondatori e indiscussi della “Nouvelle Vague “.

Per l’occasione verrà proposto il film “Pierrot le Fou. Il bandito delle 11” girato nel 1965. È la storia di Ferdinand, interpretato da Jean Paul Belmondo, e Marianne, a cui presta il volto Anna Karina, due ex amanti che si ritrovano, entrambi, con recenti passati da dimenticare. Vivranno, la loro nuova unione, costretti in situazioni paradossali e inconsuete, senza fiato, al limite.

Un lavoro cinematografico che sarà un viaggio continuo attraverso la Francia degli anni 60.  A primeggiare, oltre alla bravura indiscussa dei due attori principali, è la infinita visionarietà di Godard espressa nella sua regia.