Piano City Lecce 2023, domani la prima giornata del festival: tra gli ospiti Noemi e Tony Berchmans

64

LECCE – Piano City Lecce, domani la prima giornata del festival pianistico internazionale che immerge la magia del pianoforte nella bellezza delle città. Organizzato dall’associazione Icon Radio Visual Group Aps, fondata da Alessandro Maria Polito, e diretto artisticamente dal musicista Andrea Mariano, tastierista, producer e fondatore del gruppo dei Negramaro, il Festival prevede quest’anno 48 concerti dislocati in 26 luoghi significativi nella città (ma non solo), per un totale di oltre 50 ore di musica e 72 artisti coinvolti.

Si comincia domani presso la sala convegni del teatrino dell’ex Convitto Palmieri con gli artisti della sezione Educational (dalle 17 alle 18): in scena Michelangelo Potenza, Angelica Tecci, Ludovica Capone, Eloiz Sinani. Si prosegue dalle 18 alle 19  con Lorenzo Tosarelli (jazz; musiche di  C. Buarque, H. Pascoal, Pixinguinha, brani originali) e dalle 19 alle 20 con Alberto Chines (classica; musiche di L. Van Beethoven, J. Ph. Rameau/P. Dukas. I. Stravinskij/S. Raphling). Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

A Borgo Pace, invece, appuntamento dalle 19 alle 20 con Francesco Santalucia (pop; composizioni dell’artista) e dalle 20 alle 21 con Fabio Rogoli (jazz; musiche di: Beatles, A. Cohen, C. Corea, M. Davis, H. Hancock, T. Monk, C. Parker, brani originali). Ingresso libero.

Dalle 20 alle 21 alla stazione ferroviaria di Maglie, invece, il primo special event di questa edizione: “Piano City Station Lecce – Maglie Experience” con Tony Berchmans (pop) e il suo spettacolo audiovisivo “Cinepiano”. Per assistere al concerto, realizzato in collaborazione con Linciano Liquors, Doppiozero Degustazioni e AIS Lecce, occorrerà acquistare sul sito delle Ferrovie del Sud Est-Trenitalia un biglietto (costo 2,40 euro) per il treno in partenza alle 19.37 dalla stazione di Lecce, con arrivo previsto a Maglie alle 18.19 e visita del Museo Ferroviario. Alle 20 il concerto, alle 21.27 ripartenza dalla stazione di Maglie, con treno speciale messo a disposizione dalle Ferrovie, per Lecce (arrivo alle 22.08).

Dalle 22.30 alle 23.30 il secondo special event della giornata: il concerto di Noemi (pop) al Parco Archeologico di Rudiae (evento su prenotazione, già sold out). La prima giornata del Festival si concluderà da mezzanotte all’una di sabato 16 al santuario di Sant’Antonio a Fulgenzio, a Lecce, con l’esibizione di Alessandro Deljavan (classica, musiche di F. Chopin, D. Scarlatti, F. Schubert). Evento su prenotazione.

Il concerto di Borgo Pace sarà raggiungibile in bus messi a disposizione da SGM: oltre al regolare esercizio della linea R9 (ultima corsa da Borgo Pace alle 20.56), è istituita una corsa aggiuntiva con partenza alle 21.20 dalla fermata 103 “Costa” e alle 21.40 dalla fermata 365 “Borgo Pace”); per raggiungere il Parco Rudiae, invece, Linea AG,  con corsa speciale in partenza dalla fermata 145 “City Terminal” alle 21.50 e dalla fermata 379 “Columella” alle 23.50.

Piano City Lecce è un festival organizzato con il sostegno di Regione Puglia e Comune di Lecce, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministero della Cultura, Comune e Provincia di Lecce, Comune di Maglie e d’intesa con la Soprintendenza dei Beni Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi e Lecce; con il supporto di Parco Archeologico di Rudiae, SGM, Ferrovie del Sud Est, Ordine degli Architetti della provincia di Lecce, Università del Salento – DAMS, Museo Castromediano, Conservatorio Tito Schipa, Liceo musicale Palmieri e le scuole Ascanio Grandi, De Amicis e Galateo.

Piano City Lecce ringrazia tutti i partner pubblici e privati che hanno creduto e credono nel progetto: Alboran Invest, Birra Flea, Deghi, Doppiozero Degustazioni, Eos Hotel, Hevò, Linciano Liquors, Monteco, Palazzo BN, Oronti Accomodations, Ottica Alfa, Palazzo De Noha, Palazzo Lecce Epoca Collections, Quarta Caffè, Risorgimento Resort, Suit Negozi, Torre del Parco.