Le due Bari 2023: gli ultimi appuntamenti fino al 25 settembre

28

BARI – Volge ormai al termine il cartellone de “Le due Bari 2023”, promosso dall’assessorato comunale alle Culture per la realizzazione di attività di spettacolo dal vivo nelle aree periferiche della città e finanziato per € 553.911 dalla Direzione generale Spettacolo del MiC e per € 960.074 a valere sulle risorse POC Metro, per un importo complessivo di € 1.513.985.

Per questa seconda edizione della manifestazione sono stati oltre 350 gli eventi in programma, tutti gratuiti, tra concerti, spettacoli, danza, teatro e arti circensi, accompagnati da laboratori tematici, con una particolare attenzione alle zone periferiche della città.

“Siamo particolarmente soddisfatti per la grande partecipazione di pubblico registrata in occasione degli eventi del programma delle due Bari, che da giugno a settembre ha visto una grande rivoluzione culturale dal basso – commenta l’assessora alle Culture Ines Pierucci -. Gli spettacoli sono stati il punto di arrivo di tanti laboratori realizzati con gli abitanti di tutti i quartieri che si sono spostati in tutta la città, in alcuni casi con una contemporaneità temporale che ha restituito ogni giorno, a ognuno dei quartieri, un’occasione di intrattenimento. Ringrazio tutti gli operatori culturali che con professionalità e determinazione hanno animato la città con un programma di altissima qualità, trasversale nei generi e nella distribuzione territoriale e temporale. Dalle famiglie alle nuove generazioni, dagli appassionati di tango alla danza aerea, dalla musica rap alla storia del rock, dal cantautorato di eccezione al teatro-circo, ci siamo rivolti a tutti, consapevoli di  quanto la distanza territoriale e sociale possa accorciarsi se quartieri come Japigia, San Pio, Santo Spirito, San Girolamo, Carbonara, Loseto, Bari vecchia, Libertà, Torre a mare, si eguagliano attraverso la cultura intesa come servizio per la comunità.

Nel suo complesso l’estate barese è stata caratterizzata da una programmazione culturale all’insegna della grande musica con la Festa del mare, realizzata ancora una volta dagli artisti e dagli operatori culturali della città di Bari. Grande successo per la sesta edizione di Bari Piano Festival, con gli straordinari interpreti della musica per pianoforte, e per il Locus festival, con il concerto di Robert Plant che, attirando pubblico da tutta Europa e dagli Stati Uniti, ha dimostrato quanto il driver culturale rappresenti una risorsa per il turismo di qualità del nostro territorio. Anche quest’anno Torre a mare è stata palcoscenico di Bari in jazz e delle serate del premio Nino Rota, ideato in questo secondo mandato e giunto alla sua quinta edizione, che quest’anno ha riconosciuto tra le eccellenze della musica per immagini Teho Teardo e Valerio Daniele.

Gli ultimi eventi di questa settimana del cartellone delle due Bari apriranno idealmente le porte all’avvio della stagione di prosa, in collaborazione con la RAI, con l’omaggio a Italo Calvino nel centenario della nascita.

Il nostro auspicio è quello di aver tracciato una strada per la composizione dell’offerta culturale in città, una strada fatta di confronto, collaborazione, nuovo protagonismo degli operatori e attenzione a tutto il territorio cittadino, dando continuità a rassegne e festival ormai attesissimi dal pubblico e riconosciuti anche fuori dai confini regionali”.

 

Di seguito gli ultimi appuntamenti in programma per Le due Bari.

 

 

Lunedì 18 settembre

 

ore 19

L’Officina degli Esordi

Spettacolo “La metà di uno”

Principio Attivo Teatro

Madimù Associazione Culturale

 

 

Martedì 19 settembre

 

ore 19

L’Officina degli Esordi

Spettacolo “Buoni o cattivi”

Compagnia La luna nel letto

Madimù Associazione Culturale

 

 

Venerdì 22 settembre

 

ore 19

L’Officina degli Esordi

Spettacolo “La Dea del cerchio”

Compagnia La luna nel letto

Madimù Associazione Culturale

 

ore 21

Arena Teatro Kismet

Spettacolo “Tesse Penelope Tesse”

Teresa Ludovico, Erica Mou, Molla e Flavia Massimo

Cooperativa Teatri di Bari

 

 

Lunedì 25 settembre

 

ore 10

Nuovo Teatro Abeliano

Laboratorio “Il Quinto Elemento: la Gioia!”

di ResExtensa Dance Company

Associazione Culturale Resextensa

 

ore 21

Nuovo Teatro Abeliano

Spettacolo di danza “Il Quinto Elemento: la Gioia!”

di ResExtensa Dance Company

Associazione Culturale Resextensa.