Orsara di Puglia, al via il weekend gratuito per famiglie con bambini con disabilità

61

L’appuntamento è ad Orsara di Puglia venerdì 22 settembre, alle ore 16.00, presso il Municipio. E’ qui che le famiglie con bambini e ragazzi con disabilità saranno accolte dal sindaco Mario Simonelli, Pasquale De Vita, presidente del GAL Meridaunia e dalla comunità per vivere il weekend residenziale gratuito ad Orsara di Puglia. Nove famiglie, provenienti da diversi comuni della provincia di Foggia, per un totale di 26 partecipanti – tra adulti, bambini e ragazzi – alla tre giorni organizzata nell’ambito del progetto “Bio Hub” promosso dal Comune di Orsara di Puglia e finanziato dal GAL Meridaunia, con l’obiettivo di far vivere una esperienza di socializzazione a contatto con la natura e con tutte le bellezze che può offrire, arricchendosi di conoscenze, pratiche e relazioni umane. Un esperimento di inclusione e promozione delle autonomie di chi vive in condizioni di fragilità attraverso contesti cooperativi, in spazi naturali e urbani, a misura d’uomo, come il borgo e il territorio di Orsara di Puglia.

 

“Bio Hub” è realizzato dal Comune di Orsara di Puglia (soggetto capofila) in ats con le cooperative Ortovolante, Socialservice.it, Anteo, Associazione di Volontariato Tutti in volo e consorzio Oltre. Tante le richieste di partecipazione arrivate in risposta alla call lanciata lo scorso mese di agosto. «Un dato importante che segna quanto siano importanti per le famiglie con bambini e ragazzi con disabilità, in particolare con disturbi dell’area del neuro-sviluppo, queste occasioni di turismo accessibile – spiegano gli organizzatori – . All’interno della tre giorni, infatti, sono previste attività per bambini e adulti, come workshop, laboratori, escursioni, visite guidate e lo spettacolo di magia a cura dell’illusionista Alexis Arts. Attraverso le varie attività proposte e realizzate già in questi primi mesi, l’iniziativa intende lanciare una sfida nel campo dell’inclusione: promuovere l’attenzione per le persone fragili, valorizzando allo stesso tempo ambiente naturale e biodiversità». Gli ospiti alloggeranno gratuitamente in strutture turistico/ricettive del territorio di Orsara di Puglia.

 

L’iniziativa, in programma dal 22 al 24 settembre, è stata finanziata dal GAL Meridaunia attraverso il Fondo F.E.A.S.R. – PSR PUGLIA 2014-2020. Piano di Azione Locale “Monti Dauni – Interventi di agricoltura sociale: sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole.