L’Orchestra Filarmonica Pugliese torna ad emozionarci con “Romantiche Emozioni” nella sua sede di Molfetta

55

MOLFETTA (Bari) – Dopo il grande successo a Terlizzi, l’Orchestra Filarmonica Pugliese celebra nuovamente il sentimento dell’Amore con il concerto “Romantiche Emozioni”, che si svolgerà il 15 ottobre, con porta alle 19.30 e inizio alle 20.00, presso l’Auditorium del Parco della Musica Sant’Achille a Molfetta.

Appuntamento con la musica classica, attraverso un excursus di capolavori come Concerto per Pianoforte ed Orchestra n° 3 in Do minore e Ouverture da Coriolano diL. V. Beethoven, l’Ouverture da Le Ebridi di F. Mendelssohn e l’Ouverture da Cenerentola di G. Rossini.

L’Orchestra Filarmonica Pugliese, nata nel 2013 proprio in quel di Molfetta, sarà magistralmente diretta dal giovanissimo M° Alfredo Stilla: direttore d’orchestra, dunque, ma anche musicologo e pianista, ha tenuto il suo primo concerto in qualità nel 2014 a soli 15 anni, dirigendo l’Orchestra Giovanile di Laureana di Borrello. È inoltre fondatore, direttore artistico e principale dell’Orchestra del Mediterraneo San Francesco di Paola dal 2019, complesso strumentale giovanile riconosciuto dal Ministero della Cultura Spettacolo dal vivo – Fus.

Inoltre, figura di spicco della serata sarà il M°Marco Vincenzi, nel ruolo di pianista solista: diplomatosi in pianoforte col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Genova, ha studiato con Maria Tipo al Conservatorio Superiore di Ginevra, ottenendo il Prix de Virtuositè nel 1986. Attualmente è titolare di pianoforte principale presso il Conservatorio di Genova e svolge attività nei principali centri italiani ed internazionali, tenendo recitals e concerti con orchestra in alcune fra le più prestigiose sale europee.

Il concerto si inserisce nella stagione “Diversamente Musica – Stagione del Sogno”dell’Orchestra Filarmonica Pugliese nonchè nella serie di appuntamenti denominata “Road to Salisburgo” che anticipano l’evento del prossimo 11 novembre, quando la compagine orchestrale si esibirà presso il Mozarteum con un doppio concerto nella prestigiosissima Sala Grande.

Ingresso a pagamento

Intero 5 euro – Ridotto 2 euro (Minori fino a 12 anni di età, anziani over 80 anni, diversamente abili).