Festival pianistico Fausto Zadra, martedì 17 e mercoledì 18 ottobre “Pierino e il lupo” di Prokofiev in matinée a Cellamare e Corato

26

Coda autunnale per il Festival pianistico Fausto Zadra, che per i bambini della scuola primaria propone due matinée con la favola sinfonica «Pierino e il lupo» di Prokofiev, il primo martedì 17 ottobre (ore 11) nell’Auditorium «Ronchi» di Cellamare, il secondo mercoledì 18 ottobre (ore 10) nel Teatro Comunale di Corato. L’esecuzione, con la voce narrante di Patrizia Labianca, attrice e regista di grande talento, e le illustrazioni di Andrea Buongiorno, avverrà nella trascrizione per pianoforte a quattro mani di Jiro Censhu affidata all’interpretazione di Gemma Dibattista e Marilena Liso, affiatata coppia musicale chiamata a guidare il pubblico in un viaggio emozionante destinato non solo ai più piccoli.

Quando Prokofiev scrisse questa fantasia sonora nel 1936, si basò su una fiaba da lui stesso ideata con l’intenzione di rendere più accessibile la musica ai ragazzi. Inserì un narratore accanto agli altri personaggi della storia, incentrata sui capricci di un ragazzino che disobbedisce al nonno e, con l’aiuto di alcuni amici animali, va nella foresta e riesce a catturare un terribile lupo: personaggi che vengono «interpretati» da uno strumento o da piccoli gruppi di strumenti appartenenti alla stessa sezione di un’orchestra, in questo frangente incarnata dal pianoforte. Ma a dare vita all’uccellino, all’anatra, al gatto, al nonno, al lupo, ai cacciatori e alle avventure che vedranno coinvolti i vari protagonisti della storia, saranno anche le splendide illustrazioni di Andrea Buongiorno, con le quali verrà creata un’atmosfera magica e coinvolgente.

Il Festival pianistico «Fausto Zadra» viene realizzato con il fondamentale sostegno finanziario del Comune di Corato, che figura anche in veste di ente patrocinante della manifestazione con il Comune di Cellamare, la Fondazione Casillo e il Conservatorio Piccinni di Bari.